Deputati, il più ricco è Mirco Carloni
Marchetti al top per immobili e terreni
Ecco la classifica degli eletti nelle Marche

PUBBLICATO sul sito della Camera lo stato patrimoniale dei parlamentari: l'ex assessore regionale della Lega ha dichiarato 191mila euro. Il commissario regionale del Carroccio è proprietario in toto o in parte di 34 fabbricati e 38 appezzamenti di terra. All'ultimo posto la dem Irene Manzi con 30.296 euro. Tutte le proprietà e i redditi dichiarati
- caricamento letture

montaggio-redditi-deputati

di Giovanni De Franceschi

E’ Mirco Carloni, ex assessore regionale di Fano, il deputato più ricco eletto nelle Marche. E’ quanto si evince dalle ultime dichiarazioni dei redditi pubblicate sul sito della Camera ieri. Sono le ultime dichiarazioni disponibili, quelle del 2022, che fanno riferimenti ai redditi lordi percepiti nel 2021. Sono stati 10 i deputati eletti nella nostra regione alle ultime Politiche: Lucia Albano, Antonio Baldelli, Stefano Maria Benvenuti Gostoli per FdI; Mirco Carloni, Riccardo Augusto Marchetti e Giorgia Latini per la Lega;  Irene Manzi e Augusto Curti per il Pd; Giorgio Fede per il M5S e Francesco Battistoni per Forza Italia. Non è ancora stato pubblicato lo stato patrimoniale dei senatori.

mirco-carloni-e1603723969363-325x261

Mirco Carloni, vice presidente della Regione Marche

Per Antonio Baldelli e l’ex assessora Giorgia Latini non sono disponibili dati sulla situazione patrimoniale. In testa, stando alla sola dichiarazione dei redditi, troviamo dunque il leghista Carloni che ha dichiarato un reddito complessivo di 191.435 euro. A questo si aggiungono la proprietà di un immobile con tre abitazioni a Fano, la proprietà di metà di quattro abitazioni di un immobile a Fano e la proprietà di un fabbricato e un terreno sempre a Fano. Carloni risulta inoltre proprietario di una Vespa del 2015, e ha il 51% di quote di tre società: l’Osteria della Peppa srl, Villa Marina srl e Hiprofile srls. Nell’ultima campagna elettorale ha ricevuto finanziamenti da associazioni, imprese o singole persone per un totale di 50.450 euro.

lucia-albano-e1667235644160

Lucia Albano

Al secondo posto la sambenedettese Albano con un reddito complessivo di 122.964 euro. Albano risulta proprietaria di un immobile a San Benedetto e del 25% di un altro immobile a Ripatransone. Ha inoltre una Golf e una Panda, entrambe del 2017. Alle ultime elezioni ha dichiarato di aver ricevuto 11.170 euro di contributi.

Giorgio-Fede-397x400-325x327

Giorgio Fede

Subito dopo, sul podio, il pentastellato Giorgio Fede, anche lui sambenedettese, con un reddito complessivo di 112.039 euro. Fede ha anche la comproprietà di 10 immobili, 7 a San Benedetto e tre ad Ascoli; la comproprietà di 21 terreni tutti ad Ascoli. Ha inoltre una Qashqai del 2019, una Multipla del 2007 e uno scooter Scarabeo 250 del 2004. Per le ultime elezioni ha dichiarato di aver ricevuto contributi per 9mila euro.

MARCHETTI-COMMISSARIO-LEGA-MARCHE

Riccardo Augusto Marchetti

Appena fuori dal podio il leghista Marchetti, di Città di Castello, con un reddito complessivo di 105.715 euro. Il commissario regionale risulta però al primo posto quanto a fabbricati e terreni di proprietà. Per la precisione risulta proprietario del 100% o di una quota di 34 immobili e 38 terreni. Si trovano tutti a Città di Castello, tranne un immobile da due vani a Roma di cui risulta proprietario di 1/3 e un immobile da 216 metri quadri a Lodz in Polonia, di cui risulta proprietario del 50% di un 1/3. A lui è intestata anche una moto Bmw del 2021. Marchetti ha inoltre 2.464 azioni della Banca Popolare di Sondrio, l’11,11% dell’Immobiliare Ediltiber srl di cui risulta amministratore unico (senza compenso) e 1/3 del 50% della società polacca Bi.Ma. Nella documentazione presente sul sito della Camera è assente quella relativa ai contributi percepiti nelle ultime elezioni.

francesco-battistoni

Francesco Battistoni

Il laziale Battistoni, Forza Italia, ha dichiarato un reddito complessivo di 101.690 euro. Il commissario regionale di Forza Italia ha anche nel Viterbese, a Proceno per la precisione dove vive, due terreni, di cui uno in comproprietà. Due le auto di proprietà: un’Audi A4 del 2012 e una Jeep Wrangler del 2008. Alle ultime Politiche ha dichiarato di aver ricevuto contributi per 49mila euro.

stefano-benvenuti-gostoli

Stefano Benvenuti Gostoli

Sui gradini più bassi del podio di questa particolare classifica: Stefano Maria Benvenuti Gostoli, Augusto Curti e Irene Manzi. L’esponente anconetano di FdI ha dichiarato un reddito complessivo di 62.552 euro. Benvenuti Gostoli inoltre risulta comproprietario di un appartamento con garage a Porto Recanati e di un terreno a Torre San Patrizio. Ha una Bmw X1 del 2016. Anche in questo caso, come in quello di Marchetti, non risultano sul sito della Camera documenti sui contributi ricevuti nell’ultima campagna elettorale.

augusto-curti-ex-sindaco-di-force

Augusto Curti

Il dem Curti ha dichiarato un reddito di 42.578 euro. E’ proprietario di tre fabbricati a Force, paese dove vive, e dove ha anche in affitto un terreno. Tre le auto: una Mercedes Classe B del 2018, una Nissan Terrano II del 2006 e una Honda del 2014. E’ presidente della Centro intermodale del Tronto e ha dichiarato di aver ricevuto 6.500 euro di contributi nell’ultima campagna elettorale.

irene_manzi-1-e1674041156648-325x254

Irene Manzi

Chiude la sua collega di partito Irene Manzi, con un reddito dichiarato di 30.296 euro. L’ex vicesindaca di Macerata è proprietaria di una Panda del 2015 e ha dichiarato di aver ricevuto 2.700 euro di contributi per le ultime elezioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X