Campi da padel abusivi,
controllo della municipale e multa

CIVITANOVA - Sopralluogo e verbale per l'associazione La Decisione, che sul lungomare sud ne aveva realizzati due, più un chiosco, senza permessi
- caricamento letture
padel

Un campo da padel

 

di Laura Boccanera

Campi da padel realizzati senza titolo edilizio e autorizzazione paesaggistica, verbale della polizia municipale. Lo scorso ottobre ufficio tecnico e vigili urbani hanno effettuato un sopralluogo sul lungomare sud dove l’associazione “La Decisione” titolare della concessione demaniale aveva fatto realizzare due campi da padel e tramite una società anche un chioschetto in legno. Ma tutte le opere erano state eseguite in assenza di titolo edilizio e di autorizzazione paesaggistica, motivo per cui dovranno essere smantellate. Il provvedimento è apparso all’albo pretorio fra gli atti di polizia giudiziaria sull’abusivismo edilizio.

Lo scorso gennaio il consigliere comunale Yuri Rosati aveva presentato anche una richiesta di accesso agli atti per conoscere le autorizzazioni concesse dal comune per la costruzione di alcuni campi da padel dal momento che durante la stagione invernale, questi, non erano stati smontati durante il periodo di chiusura come avevano riferito gli uffici comunali per gli impianti realizzati su terreno demaniale. Negli ultimi due anni a Civitanova è esplosa la padel mania e sono comparse strutture sia sul terreno demaniale in riva al mare che nei centri sportivi privati.

La normativa di riferimento richiede un permesso a costruire per la realizzazione degli impianti. Questa estate è scoppiato il caso padel per gli impianti del Surf club di largo Melvin Jones su cui pende un giudizio del Tar dopo un esposto dell’associazione Civitasvolta che ha raccolto le firme e chiesto al tribunale amministrativo di verificare la correttezza delle procedure per l’installazione del centro sportivo con campi e strutture sulla spiaggia libera. 

 

«No ai campi da padel sulla spiaggia» Presentato ricorso al Tar

Campi da padel sul lungomare sud, Paglialunga: «Bocciatura della Regione e la Provincia ha messo dei paletti»

«Raccolte 600 firme contro la cementificazione della spiaggia sul lungomare sud»

Campi da padel sul lungomare sud «Mente chi parla della cementificazione di una spiaggia libera»

Campi da padel sulla spiaggia, Yuri Rosati: «Figli e figliastri»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X