Accusa un malore in Spagna,
muore il dermatologo Marco Simonacci

LUTTO - Il professionista recanatese, 69 anni, da giugno era in pensione dopo aver fondato e diretto da primario il reparto dell'ospedale di Macerata. Si è accasciato a terra durante una battuta di caccia, inutili i soccorsi. Il cordoglio del sindaco Bravi e il ricordo del giornalista Giancarlo Trapanese
- caricamento letture
simonacci-marco

Marco Simonacci

Accusa un malore mentre è con gli amici a caccia in Spagna, muore a 69 anni il dermatologo recanatese Marco Simonacci. Una notizia, quella della sua scomparsa, che ha lasciato attonita un’ intera comunità. Non solo quella della città leopardiana. Simonacci, infatti, era conosciutissimo in tutta la provincia non solo per le sue doti umane ma anche per il suo impegno professionale visto che fino allo scorso giugno, quando è andato in pensione, è stato il primario di dermatologia dell’ospedale di Macerata, reparto che aveva fondato trent’anni fa.

Il professionista si trovava in Spagna con alcuni amici per una battuta di caccia, come solito fare di tanto in tanto per staccare dagli impegni professionali. Ieri pomeriggio si è seduto ai piedi di un albero, su un prato davanti ad un fiume, durante un momento di pausa dopo aver camminato nei boschi ma, improvvisamente, si è accasciato a terra. Ha accusato un malore, probabilmente un arresto cardio circolatorio, e i suoi amici hanno cercato di rianimarlo, lanciando subito l’allarme. Gli operatori dell’emergenza, giunti sul posto, purtroppo non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso. I familiari, la moglie Francesca Patrizi e i suoi figli di cui uno, Simone, ex candidato sindaco e capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale, sono partiti per la Spagna per le formalità necessarie a riportare il corpo in Italia.

ControlloNei_Dermatologia_FF-6-325x217

Marco Simonacci durante un controllo

In pensione da giugno, Simonacci aveva organizzato a Recanati il 35esimo congresso nazionale Sidco, la Società Italiana di Dermatologia Chirurgica, Oncologica, Correttiva ed Estetica. Ha trascorso trent’anni all’ospedale di Macerata dove ha fondato un reparto che prima viveva di visite ambulatoriali. Negli anni Novanta, infatti, chiese ed ottenne dopo molte perplessità, dotazioni di personale e di apparecchiature utili ad impostare una dermatologia clinica e chirurgica, metodi innovativi in un ospedale che non aveva mai visto trattare tumori della pelle, melanomi. Il suo era un reparto fiore all’occhiello anche in tema di prevenzione oncologica. Simonacci ha aperto altri centri di riferimento come quelli per le ferite difficili e per la psoriasi affidandoli alla guida di due specialisti. Insomma ha organizzato una struttura, formato uno staff, raggiunto numeri importanti con capacità di attrazione di pazienti anche da fuori regione.

«Apprendiamo con sconcerto della prematura e improvvisa scomparsa del dottor Marco Simonacci, medico molto conosciuto e stimato nella nostra città. Le nostre più vive condoglianze al figlio Simone, consigliere comunale, alla famiglia tutta, ai parenti e agli amici», ha scritto il sindaco di Recanati Antonio Bravi sulla sua pagina Facebook. Toccante il ricordo del giornalista Giancarlo Trapanese: «Amico mio, prepara grandi cene lassù. Per me un dolore incredibile, amico mio: te ne sei andato senza preavviso, nel tuo stile, e dovevamo tra pochi giorni festeggiare assieme il superamento di tanti momenti difficili che avevamo vissuto assieme. Non posso crederci. Voglio ricordarti nelle nostre feste, nelle grandi cene, in quel momento meraviglioso della festa anni 70 vestiti da hippy per dare quel senso giocoso alla vita che una persona buona e spiritosa come te ha sempre saputo cercare. Sei andato prima degli altri, sono sicuro a preparare da grande chef quale eri una mega cena lassù. A presto amico mio».

(redazione Cm)

Simonacci va in pensione, il reparto di Dermatologia perde il suo fondatore

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X