Non si ferma all’alt dei carabinieri,
fuga con l’auto e inseguimento:
era senza assicurazione e revisione

I CONTROLLI nel weekend dei militari del Comando provinciale a Civitanova, Porto Recanati, Potenza Picena, Macerata e Tolentino. Sequestrata l'auto di una 29enne che aveva eluso il posto di blocco, in totale sei patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza. Fermato anche un pensionato in possesso di taglierino e stecca da biliardo rinforzata
- caricamento letture

carabinieri-archivio-arkiv-e1646043395536-325x212Sei patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza, una perché il conducente ha mostrato un documento di guida straniero senza la preventiva conversione visto che l’uomo risiede in Italia da oltre un anno, un veicolo sequestrato perché la donna al volante non si è fermata all’alt e la vettura era priva di revisione e assicurazione, un pensionato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere e una 51enne per aver violato il foglio di via. Questo il bilancio dei servizi di controllo del territorio e della circolazione stradale disposti nello scorso weekend dai carabinieri del Comando provinciale di Macerata.

carabinieri-controlli-archivio-arkiv-tolentino-e1634470241459-325x226Ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza ad un commerciante di 36 anni residente nel Fermano fermato a Civitanova, ad un 25enne impiegato di Potenza Picena, ad un 19enne disoccupato e neopatentato, residente a Porto Recanati (al giovane è stata anche sequestrata l’auto per la confisca), ad un 50enne e ad 21enne di Macerata, entrambi operai, perché controllati alla guida delle rispettive autovetture, il primo a Sforzacosta ed il secondo a Villa Potenza, sono risultati entrambi positivi all’accertamento etilometrico, e ad un 30enne residente a Treia fermato nel capoluogo. A Tolentino, i carabinieri del Radiomobile hanno ritirato il documento di guida e multato un 58enne, di origini kosovare. Controllato alla guida della propria auto, ha esibito una patente del Kosovo senza la preventiva conversione, visto che risiede in Italia da oltre un anno.

carabinieri-archivio-arkiv-controlli-notte-civitanova-1-325x244 I militari hanno poi inseguito, dopo che non si è fermata all’alt, una 29enne di origini marocchine residente nel Fermano. L’hanno raggiunta e denunciata per non aver rispettato l’obbligo verso i funzionari ed agenti. Inoltre, la conducente è stata multata per mancato uso delle cinture di sicurezza, omessa revisione e assenza della copertura assicurativa. Immediato è scattato il sequestro del veicolo. Nei guai anche un pensionato di 68 anni, residente a Potenza Picena. Controllato alla guida della propria auto, è stato trovato in possesso ingiustificato di un taglierino e di una porzione di stecca da biliardo rinforzata con anima in ferro e privata della protezione in gomma. Il tutto è stato sequestrato e l’uomo denunciato per porto di oggetti atti ad offendere. Infine, a Porto Recanati i militari hanno fermato una 51enne di origini brasiliane residente nel Ferrarese. Dai controlli è emerso che era destinataria del foglio di via obbligatorio per tre anni dal comune del litorale ed è stata quindi denunciata per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X