La Regione ascolta sindaci e territori,
ci sono 1102 milioni da spendere bene
(IL VIDEO)

TOLENTINO - Approfondimento sulla Programmazione Europea 2021-2027 al Politeama con amministratori locali, categorie economiche e sociali della provincia. L'assessore Guido Castelli: «Si cambia strategia con idee e piani definiti per ciò che è necessario per le comunità»
- caricamento letture
L'incontro al Politeama di Tolentino

 

di Gabriele Censi

Arrivano gli euro!  I numeri sono importanti quelli elencati dalla squadra regionale che prosegue il suo tour di ascolto con i territori in vista della programmazione fondi europei Fesr e Fse 2021-2027. Parliamo di 1102 milioni di euro rispetto ai 625 del precedente periodo. E a queste risorse imponenti andranno aggiunte quelle del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

 

IMG-20211022-WA0000-325x217

L’intervento dell’assessore Guido Castelli

Oggi pomeriggio sala piena al Politeama di Tolentino per la tappa in provincia di Macerata del presidente della Regione Francesco Acquaroli con l’assessore  al Bilancio e alla Ricostruzione Guido Castelli e il Segretario generale della giunta regionale, Mario Becchetti. Tanti sindaci rappresentanti delle categorie sociali economiche e professionali  hanno ascoltato la buona novella che è anche un’assunzione di responsabilità: «Mai come ora ci sono risorse ora servono progetti, – ha sottolineato Castelli – si cambia strategia con idee e piani definiti per ciò che è necessario per le comunità. Abbiamo trovato grande disponibilità a condividere e fare filiere, ed è una novità per la nostra Regione. Nel maceratese bisogna concentrarsi sui servizi per trattenere la popolazione delle aree interne».

acquaroli2-325x217

L’intervento del Governatore Francesco Acquaroli

Efficienza energetica, riduzione del rischio idrogeologico, economia circolare, mobilità urbana sostenibile: sono alcune delle linee d’indirizzo. «Le priorità sono il recupero del gap infrastrutturale –  ha detto nel suo intervenuto  Francesco Acquaroli – la competitività economica,  la capacità di costruire una visione e un progetto che riporti ad essere centrale la nostra regione nelle dinamiche nazionali e internazionali. Ascoltare, fare propri e tradurre in risposte i suggerimenti dei territori per costruire il prossimo settennio di programmazione dei Fondi Europei per costruire insieme ai Comuni la nuova programmazione comunitaria 2021-2027, in una logica integrata e plurifondo con tutti gli strumenti che l’Europa mette a disposizione.».

Il saluto del sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi è sulla ricostruzione, tra poco ricorrono i cinque anni dalle scosse che furono più distruttive per il Maceratese, con oltre 2200 edifici danneggiati a Tolentino il tema è ancora caldo: «Bisogna fare presto, è fondamentale per arrivare a conclusione di percorsi che altrimenti rischiano di creare uno spopolamento e un impoverimento di quello che è il valore assoluto dei nostri territori».

IMG-20211022-WA0002-650x487

acquaroli3-650x487

acquaroli

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X