A Camerino la “Notte dei ricercatori”
comincia al mattino (Video)

UNIVERSITA' - Venerdì 24 la città e l'ateneo coinvolti per tutta la giornata nell'evento dedicato alla ricerca. Il rettore Claudio Pettinari: «Un progetto integrato che vuole portare a far sì che la scienza sia amata»
- caricamento letture
La presentazione della Notte dei ricercatori

di Gabriele Censi

Anche quest’anno Sharper, il progetto europeo per la Notte dei ricercatori, approda a Camerino per proporre attività di intrattenimento e approfondimento in compagnia delle ricercatrici e dei ricercatori dell’Università di Camerino. In contemporanea in tutta Europa, venerdì 24 settembre si svolgerà infatti la “Notte europea dei Ricercatori”: Il nome è l’ acronimo di SHAring Researchers’ Passion for Engaging Responsiveness (Condivisione della passione dei ricercatori per una reattività coinvolgente), uno dei 6 progetti italiani finanziati dall’Unione europea, si svolgerà in 16 città italiane, tra cui appunto Camerino.

sharperSi comincia al mattino con le attività per i più piccoli, gli eventi saranno in presenza e on line. Da segnalare tra i numerosi appuntamenti la maratonma dedicata a Dante”Quanta scienza c’è in un’opera letteraria come la Divina Commedia?”. Poi “Attività di ricerca sul Covid-19: a che punto siamo?”, “Veleni, piante e società umane”, con la lettura di alcuni brani dell’Erbario volgare dei monaci camaldolesi risalente al 1522 per poi analizzare le motivazioni evolutive che hanno portato le piante a sviluppare sostanze tossiche.  Coinvolti luoghi suggestivi della città come il giardino di Palazzo Castelli  e anche Matelica.

sharper-3-325x183«Abbiamo tante ricercatrici e tanti ricercatori bravissimi- ha detto il rettore Claudio Pettinari durante la presentazione dell’evento – , e siamo felici di far parte di questa rete che ci mette in contatto con altre realtà universitarie. La continuazione di un lavoro che stiamo svolgendo da tanti anni. Un progetto integrato che vuole portare a far sì che la scienza sia amata». C’è una lotta al cancro che deve essere vinta, una emergenza ambientale con la necessità di trovare nuove risorse energetiche e una  lotta alla povertà e alla fame da portare avanti. Questi i grandi desiderata del rettore verso i quali ha indirizzato anche l’ateneo spingendo fortemente sul settore della ricerca che trova,  anche in modo leggero e divertente,  una bella vetrina venerdì prossimo con Sharper.  Presente anche il Comune con il consigliere Riccardo Pennesi che sposa pienanamente l’iniziativa:  «La città è orgogliosa di ospitare questo evento, con concerti, teatro, quiz, conferenze su scienza e ricerca»

Il prrpogramma completo su https://www.unicam.it/eventi/2021/sharper-night-2021

sharper-2-650x366

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X