Padre, madre e figlio morti in una villetta:
corpi in avanzato stato di decomposizione

MACERATA - I cadaveri rinvenuti in un'abitazione di Borgo Santa Croce. Si tratta dell'80enne Eros Canullo, della moglie Angela Maria Moretti, 77 anni, e del 54enne Alessandro Canullo. Al momento viene escluso il coinvolgimento di altre persone. Disposta l'autopsia
- caricamento letture

 

borgo-santa-croce-7-650x433

Polizia, vigili del fuoco e operatori del 118 all’ingresso della villetta

 

di Gianluca Ginella (foto di Fabio Falcioni)

Trovati tre cadaveri in avanzato stato di decomposizione all’interno di una villetta al civico 72 di Borgo Santa Croce, a Macerata. Dai primi accertamenti si tratterebbe di padre, madre e del figlio: Eros Canullo, 80 anni, imprenditore che per anni è stato titolare di una fornace, la moglie Angela Maria Moretti, 77 anni, logopedista in pensione, e loro figlio, il 54enne Alessandro Canullo, che aveva una disabilità in seguito ad un incidente avvenuto molti anni fa. I corpi erano in avanzato stato di decomposizione e potrebbero essere morti da almeno un paio di mesi.

luconi-scendoni-borgo-santa-croce

Il commissario capo Matteo Luconi e il medico legale Roberto Scendoni

Sul posto c’è la polizia per svolgere gli accertamenti. Sul luogo anche i vigili del fuoco e gli operatori del 118. I soccorsi sono stati chiamati questa mattina da una parente di Milano che non li sentiva da tempo e si era preoccupata. Il corpo della donna era sul letto, il marito era in bagno e il figlio era ai piedi del letto. In casa sono stati trovati i termosifoni accesi, i vigili del fuoco hanno comunicato che non sono state trovate tracce di monossido di carbonio. I rilievi della polizia sono in corso, al momento viene escluso che si tratti di un gesto legato a terzi. Sono in corso gli accertamenti della Scientifica con un gruppo arrivato da Ancona, così come le indagini della Squadra mobile, guidata da commissario capo Matteo Luconi. Sul posto è arrivato il medico legale Roberto Scendoni per svolgere i rilievi. Sarà necessaria l’autopsia.

Famiglia trovata morta nella villetta: «Il figlio disabile per un incidente, lei allettata dopo un ictus, faceva tutto il marito»

 

borgo-santa-croce-luconi

borgo-santa-croce-1-650x433

borgo-santa-croce-2-650x433

borgo-santa-croce-3-650x433

borgo-santa-croce-4-650x433

borgo-santa-croce-5-650x433

borgo-santa-croce-6-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X