«Cittadini a rischio per anni,
l’ex fornace va messa in sicurezza»

MONTECASSIANO - L'intervento di Maurizio Maccioni, presidente di un comitato che si occupa della situazione a Valle Cascia: «In questi giorni si stanno vendendo i mezzi messi all'asta dal tribunale. Non si può destinare parte del valore alla messa in sicurezza?»
- caricamento letture

 

ex-fornace-smorlesi

Il via vai di mezzi fotografato dal comitato

 

«Da anni i residenti di Valle Cascia convivono con i rischi dell’amianto. Bisogna investire parte del ricavato delle vendite di macchinari dell’ex fornace per tutelare la salute pubblica». Questo in sintesi l’appello di Maurizio Maccioni, presidente del comitato Voce libera Montecassiano, tra le realtà che tengono sotto occhio la situazione della ex fornace Smorlesi nella frazione. Situazione in divenire, dato che, come segnala Maccioni: «Da giorni sono in atto nella ex fornace Smorlesi continui movimenti di autotreni che portano gru e muletti, sembra essere tornati ai tempi in cui la Smorlesi svolgeva la propria attività lavorativa, c’è però un particolare non da poco conto non partono mattoni bensì macchinari per la produzione degli stessi ceduti all’asta dal tribunale. Ora sorge un dubbio – aggiunge Maccioni -, se con il controvalore di tutte queste cessioni di attrezzature avvenute in passato ed in questo periodo non sia possibile destinare parte del ricavato per tutelare la salute pubblica. Sono anni che i residenti della frazione di Vallecascia devono convivere con i rischi che il cattivo stato delle coperture in eternith, con la paura che le polveri di amianto provochino danni alla salute. Quando qualcuno si ammalerà di asbetosi o ancor peggio di mesotelioma pleurico dove saranno i responsabili? A subire danni alla salute saranno inevitabilmente i residenti di Vallecascia e non coloro che hanno la possibilità di decidere in proposito alla messa in sicurezza dell’ex fornace».

ex-fornace-smorlesi-2-650x488

ex-fornace-smorlesi-1-650x488

Ex fornace Smorlesi, Catena: «Non c’è amianto disperso Acquaroli ci aiuti a riqualificare l’area»

Poesia e sostenibilità «Così rianimeremo Valle Cascia, si spegne per la speculazione edilizia»

«Lastre di amianto nel degrado e rifiuti nella ex cava»

Amianto all’ex fornace Smorlesi, presentato esposto in Procura



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X