Un altro anno a Matelica,
trovato accordo per la Rsa

L'ANNUNCIO del sindaco di Pieve Torina Alessandro Gentilucci: «Soluzione temporanea che ci permette di procedere celermente verso una soluzione alternativa a cui stiamo lavorando da tempo»
- caricamento letture
Screenshot-2021-03-13-at-15.29.12-325x223

L’ospedale di Matelica

 

Gli ospiti della casa di riposo di Pieve Torina potranno restare nell’ospedale di Matelica, dove hanno “traslocato” dal sisma del 2016, per altri 12 mesi. Questo l’esito dell’incontro svoltosi ieri in conferenza dei servizi dove si è stabilita la firma di una convenzione di durata annuale. È soddisfatto il sindaco di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci che, per il momento, può constatare la comune convinzione di mantenere la casa di riposo nella struttura ospedaliera matelicese.

gentilucci

Alessandro Gentilucci, sindaco di Pieve Torina

«Dall’incontro di ieri è emersa la volontà di trovare una soluzione condivisa che tenga conto delle condizioni di vita degli anziani, per non privarli di quel minimo di tranquillità che erano riusciti a conquistarsi in questi ultimi tempi, dopo la terribile esperienza del sisma. Si tratta – prosegue Gentilucci – di una soluzione temporanea ovviamente, che ci consente di poter procedere celermente verso una soluzione alternativa che stiamo cercando di attuare a Pieve Torina e su cui lavoriamo da tempo. Questa è la nostra volontà. Era importante però, dopo le accelerazioni di questi giorni dovute al covid, trasmettere serenità a queste persone fragili, già provate, oltre che dall’età, da una serie di esperienze difficili, sia sul piano fisico che psicologico». L’obiettivo dunque, per Gentilucci, è arrivare quanto prima a riportare gli anziani della casa di riposo a Pieve Torina, in una struttura idonea, liberando l’ospedale di Matelica.

Il sindaco di Matelica Massimo Balducci ha inoltre specificato che «abbiamo accolto positivamente le rassicurazioni della direttrice d’Area vasta 3 Daniela Corsi in merito alla volontà di ripristinare, quanto prima, la funzionalità della struttura ospedaliera di Matelica sia con la riparazione dei danni provocati dal sisma sia con l’implementazione dei servizi secondo quanto previsto dal Piano Socio Sanitario Regionale». 

L’ospedale di Matelica riapre: «Superata l’emergenza sanitaria»

Braccio di ferro sull’ospedale: «Domani deve riaprire» In città quasi 200 positivi

Sgombero per gli anziani della Rsa Il sindaco di Pieve Torina all’attacco: «Non sono pacchi postali»

Caos in Giunta a Matelica, l’assessore Procaccini si dimette Sulle motivazioni «no comment»

“Blindato” l’ospedale di Matelica, positivi tre anziani e un operatore «Mancata attuazione protocolli Covid»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X