Ufficiale il rinvio delle Provinciali,
Pettinari resta in carica fino a marzo

IL RINNOVO di presidente e Consiglio, previsto per dicembre, slitta di qualche mese. Per il successore in pole il sindaco di Macerata Parcaroli, ma circola anche il nome di Noemi Tartabini, sindaca di Potenza Picena
- caricamento letture
AntonioPettinari_FF-3-325x217

Antonio Pettinari, presidente della Provincia da maggio 2011

 

La cancellazione dalla bozza del decreto Ristori, l’inserimento appena fatto in un altro decreto legge dedicato al tema elettorale: il voto per l’elezione dei nuovi presidenti delle Province e il rinnovo dei relativi Consigli è stato ufficialmente rinviato. Dal 13 dicembre prossimo, data in cui avrebbero dovuto esprimere la propria preferenza sindaci e consiglieri comunali del territorio maceratese, a una data da fissare ma entro il 31 marzo prossimo. Nei giorni scorsi si era parlato dell’ultima domenica di marzo. Il rinvio è stato deciso per evitare assembramenti in tempi di seconda ondata pandemica e dunque per evitare ulteriori possibilità di contagi anche con il semplice recarsi al seggio per esprimere la propria preferenza. Quanto a Macerata dunque Antonio Pettinari è in proroga ufficiale fino al prossimo 31 marzo, nella speranza che per quella data lo stato di emergenza sia concluso. Nessun movimento sul fronte dei possibili candidati alla presidenza: il nome che circola con insistenza è sempre quello del sindaco di Macerata Sandro Parcaroli. Quanto al centrodestra sono forzatamente fuorigioco i sindaci di Civitanova e di Tolentino, rispettivamente Fabrizio Ciarapica e Giuseppe Pezzanesi, per effetto del fatto che la norma dice che non sono candidabili i sindaci delle municipalità che andranno al voto entro 18 mesi dalle elezioni provinciali. Altro nome che circola è quello della prima cittadina di Potenza Picena Noemi Tartabini. Tace il fronte del centrosinistra: i Democrat devono ancora ripartire dopo la doppia sconfitta elettorale (Comune e Regione) e sono rimasti al governo in pochi comuni, troppo pochi per poter pensare seriamente a una candidatura diversa da quella di bandiera, di servizio.

(Lu. Pat.)

Elezioni provinciali verso il rinvio, l’intramontabile Pettinari resta in sella Per il post il nome caldo è Parcaroli

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X