Parrucchiera senza contributo della Regione:
«Mi hanno detto che mancava un clic,
ma l’errore è stato del sistema»

MACERATA - Manuela Meschini, titolare di Flow, aveva fatto domanda il 20 giugno. Visto che non le veniva versato nulla ha contattato l'ente. «Assurdo che non mi sia stato corrisposto, chiaramente per un problema con i loro terminali. Mi rivolgerò ad un legale»
- caricamento letture
manuela-meschini

Manuela Meschini

 

«Niente contributo a fondo perduto della Regione per via di un clic: mi rivolgerò ad un legale». A dirlo è Manuela Meschini, titolare della parrucchieria Flow di Macerata (in via Martiri della Libertà). La Regione le ha scritto spiegando che non ha completato tutti i passaggi sulla Piattaforma 210 per fare richiesta del contributo (le spettavano circa 1.500 euro). Mancherebbe un secondo clic alla fine dell’iter online, necessario a completare la richiesta. Secondo clic che invece Meschini dice di aver fatto. «Il 20 giugno 2020 – spiega la parrucchiera – ho formulato la domanda sul sito Piattaforma 210, compilato tutti i campi e l’ho inoltrata cliccando 2 volte sul tasto finale come da procedura e stampando la ricevuta della domanda da me presentata». La parrucchiera continua dicendo di essere stata una delle prime a presentar domanda ma i giorni passavano e del famoso contributo non ha visto l’ombra. «Ho contattato l’apposito l’ufficio regionale e con mia grande sorpresa mi sono sentita dire che a loro non risultava presentata nessuna domanda a mio nome».

Risposta-Regione-Marche

La risposta da palazzo Raffaello

A quel punto la parrucchiera ha mandato la ricevuta della presentazione della domanda «e dopo qualche giorno mi hanno risposto dicendomi che, sì l’avevo presentata ma che non avevo cliccato per la seconda volta sull’ultimo passaggio per definire la domanda e questa non era stata registrata dal sistema come “Definitiva”». Meschini però è certa: «Io ho cliccato 2 volte come da richiesta del sistema, tant’è che prima della seconda cliccata mi è comparsa la scritta “Sei sicuro di aver messo tutti i dati in quanto non si possono più modificare”, o una cosa simile. Soprattutto sono in possesso della ricevuta di presentazione che viene rilasciata solo dopo aver terminato tutti i passaggi, ma mi si nega il contributo. C’è stato sicuramente un problema con il loro sistema informatico che non ha registrato correttamente la domanda». Meschini, che come tutti i parrucchieri è rimasta ferma per mesi con l’attività, vuole far valer le sue ragioni: «mi dovrò rivolgere ad un legale, con le incognite e le spese del caso, ma è assurdo che non mi sia stato corrisposto il Fondo Perduto non per un mio errore, ma chiaramente per un problema con i loro terminali informatici che non hanno registrato la mia domanda» conclude la commerciante.

(Redazione Cm)

 

 

 

 

 

 

 

Ricevuta-Regione-Marche

La ricevuta della Regione



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =