Forze dell’ordine davanti agli ospedali,
risuona l’Inno di Mameli (VIDEO)
L’omaggio agli operatori sanitari

COVID-19, IL GESTO di carabinieri, polizia, municipale, vigili del fuoco e guardia di finanza ai presidi di Macerata, Civitanova e Camerino (Video). Applausi e saluti dalle finestre di medici e infermieri
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'omaggio delle forze dell'ordine agli operatori sanitari a Civitanova e Macerata

 

 

di Gianluca Ginella

Da settimane sono in prima linea, i volti segnati alla fine del turno di lavoro dalle mascherine che indossano e dagli occhiali protettivi. Ogni giorno vanno al lavoro e ci vuole coraggio perché combattono una guerra. Ma è a loro che si aggrappa la speranza del presente. Sono medici, infermieri, operatori socio sanitari che lavorano negli ospedali per far fronte all’emergenza Coronavirus.

inno-ospedale-macerata11-650x433

Forze dell’ordine schierate davanti all’ospedale di Macerata

È a loro che questa mattina le forze dell’ordine della provincia e i vigili del fuoco hanno voluto rendere un emozionante omaggio. Le auto di carabinieri, polizia, guardia di finanza, vigili urbani si sono schierate poco prima delle 12 davanti agli ospedali di Macerata, Civitanova e Camerino (questi ultimi trasformati in Covid hospital). Scoccato mezzogiorno gli altoparlanti della auto di servizio hanno trasmesso le note dell’Inno di Mameli. Forze dell’ordine e personale medico, tutti con le mascherine, si sono messi sull’attenti per ascoltare le note e le parole dell’inno nazionale in un momento di grande emozione. A Macerata, Civitanova e Camerino (dove era presente anche l’Esercito e c’era il direttore dell’Area Vasta 3, Alessandro Maccioni), dalle finestre degli ospedali si sono affacciati medici e infermieri, tutti con la mascherina. Hanno iniziato a salutare, alcuni ad applaudire, altri hanno cantato l’inno d’Italia. Pochi minuti ma dal significato profondo. Tutte le forze dell’ordine hanno deciso di ringraziare il lavoro quotidiano di chi sta affrontando lunghissimi e pesanti turni di lavoro col rischio di rimanere anche contagiati. Alla fine dell’inno c’è stato un applauso e poi tutti di nuovo al lavoro. Chi a seguire i malati, chi sulle strade per cercare di far rispettare il decreto “Io resto a casa” ed evitare che vi siano altri ulteriori contagi. «Un piccolo gesto verso chi lavora e si sacrifica in silenzio tutti i giorni», ha spiegato il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Michele Roberti. «Un modo per dire grazie a tutti i sanitari che si stanno prodigando anche a rischio della loro vita per far fronte a questa emergenza. A loro va il nostro plauso», ha aggiunto il comandante dei vigili del fuoco, Antonio Giangiobbe. 

(Ultimo aggiornamento alle 14,20)

(foto Fabio Falcioni e Federico De Marco)

 

inno-ospedale-macerata7-650x433

inno-ospedale-macerata8-650x433

inno-ospedale-macerata10-650x433

inno-ospedale-macerata3-650x433

inno-ospedale-macerata4-650x433

inno-ospedale-macerata5-650x433

inno-ospedale-macerata6-650x433

inno-ospedale-macerata2-650x431

Gli operatori dell’ospedale di Macerata applaudono e salutano dalle finestre

inno-ospedale-macerata1-650x431

inno-forze-dellordine-ospedale-pronto-soccorso-covid-coronavirus-civitanova-FDM-6-650x434

Lo schieramento davanti al Covid Hospital di Civitanova

inno-forze-dellordine-ospedale-pronto-soccorso-covid-coronavirus-civitanova-FDM-10-650x434

inno-forze-dellordine-ospedale-pronto-soccorso-covid-coronavirus-civitanova-FDM-9-650x434

inno-forze-dellordine-ospedale-pronto-soccorso-covid-coronavirus-civitanova-FDM-7-650x433

inno-forze-dellordine-ospedale-pronto-soccorso-covid-coronavirus-civitanova-FDM-5-650x434

Il capitano della Compagnia carabinieri di Civitanova Massimo Amicucci

inno-forze-dellordine-ospedale-pronto-soccorso-covid-coronavirus-civitanova-FDM-3-650x434

inno-forze-dellordine-ospedale-pronto-soccorso-covid-coronavirus-civitanova-FDM-2-650x433

Gli applausi degli operatori del Covid Hospital

cerimonia-camerino-1-650x522

La cerimonia a Camerino

cerimonia-camerino-2-650x488

cerimonia-camerino-4-650x488

A sinistra il direttore dell’Area Vasta 3, Alessandro Maccioni

camerino-omaggio



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X