Macerata è softball,
il club più titolato d’Italia
vuole tornare al vertice

VIAGGIO NELLO SPORT (6a puntata) - Un palmares che comprende 5 Coppe dei Campioni e 5 Scudetti nella bacheca della squadra fondata 46 anni fa da Franco Cippitelli e oggi presieduta da Carlo Migliorelli: «Nel 2013 c’è stato un nuovo inizio per cui la società è stata ricostruita ripartendo dalla B con ragazzine dai 14 ai 16 anni. Ora siamo in A2 e raggiungere la massima serie è il nostro obiettivo»
- caricamento letture

 

Macerata-Softball-serie-A2-650x434

Il team del Macerata Softball

 

di Mauro Giustozzi

E’ il club più titolato non solo di Macerata ma, nel suo sport, a livello nazionale. Nessuno può vantare, nella stessa bacheca, 5 Coppe dei Campioni e 5 Scudetti. E’ il Macerata Softball che, dopo i trionfi degli anni Novanta e Duemila, ha avuto la forza di ripartire nel 2013 dopo aver vissuto un periodo di difficoltà organizzativa ed economica puntando tutto sulle giovani della città. E, grazie a questo, riuscendo a restare una delle poche società ancora in attività nel softball, almeno nel centro Italia.

Macerata-Softball-5-325x217«La società è stata fondata nel 1973 da Franco Cippitelli, ancora oggi direttore sportivo del club, ed alcuni amici innamorati di questo sport – esordisce il presidente Carlo Migliorelli-. Quest’anno cade quindi il 46esimo anniversario della nascita della società. Inizia l’attività disputando il campionato nazionale di serie C, l’anno successivo, 1974, vince il campionato ed approda nella serie B, un solo anno in questa serie, il 1975, e conquista con merito la serie A2 dove rimane fino al 1989 anno in cui vince il campionato e raggiunge la massima serie, allora A1 ed ora Isl. Dopo alcuni anni di assestamento dell’organico e di esperienze nuove inizia la corsa nell’olimpo del softball inanellando dal 1998 al 2001 la bellezza di 4 titoli Italiani e 3 titoli Europei. Nel 2004 torna alla grande conquistando il suo 5° titolo italiano, trampolino di lancio per tornare grande anche in Europa dove nel 2005 e nel 2006 sale sul gradino più alto della Coppa dei Campioni pareggiando così il numero dei titoli italiani, cioè 5. Nel 2013 c’è stato un nuovo inizio per cui la società è stata ricostruita ripartendo dalla serie B con ragazzine dai 14 ai 16 anni, abbiamo fatto due campionati cadetti e al secondo torneo disputato e vinto i playoff raggiungendo la serie A2 dove attualmente militiamo».

Macerata-Softball-3-325x217In 46 anni di attività moltissime sono state le ragazze che hanno vestito la casacca del Macerata Softball e molte di queste hanno avuto la soddisfazione e l’onore di indossare anche la maglia della Nazionale italiana in tutte le categorie: cadette, juniores, under 21 e seniores collaborando a portare i colori azzurri alle vittorie continentali ed a disputare tornei nei campionati Mondiali e nelle Olimpiadi. «Attualmente la squadra del Macerata Softball è composta quasi esclusivamente di ragazze locali – prosegue il presidente Migliorelli – con un’età media di 20 anni nella formazione che milita in A2, un torneo molto impegnativo perché abbiamo trasferte lunghe come Udine, Ronchi dei Legionari, Verona, Massa Carrara. Lo scorso campionato abbiamo raggiunto i playoff giocando la semifinale e perdendo in modo rocambolesco a Milano contro il Bollate. Poi c’è il settore giovanile con una squadra Under 18 e quest’anno è ripartito il mini softball e mini baseball in collaborazione con la società locale di baseball. Abbiamo una squadra Under 15 che paga lo scotto, però, di non avere un campionato dove giocare. Nel senso che siamo rimasti nelle Marche l’unica società che pratica softball avendo delle categorie: non ci sono altre società, per cui dovremmo iscriverci a campionati fuori regione. Quello più vicino è in Emilia Romagna ma si capisce che non è possibile. Così per queste giovanissime organizziamo dei tornei nei fine settimana o in estate in cui possono giocare tra di loro. Da quest’anno c’è la novità di un accordo fatto con la società Pianoro di Bologna che milita in A1 per far giocare le nostre ragazze di Under 18 e 15 in questo club: è un rapporto di reciprocità, perché le giocatrici del Pianoro che non fanno parte della rosa di A1 vengono dirottate a Macerata per giocare con noi».

A-destra-il-presidente-Migliorelli

Il presidente Carlo Migliorelli con lo staff tecnico

Complessivamente il Macerata Softball movimenta 45 atlete nelle diverse squadre e dispone di uno staff tecnico composto dalle allenatrici Marta Gambella, icona e storia del softball maceratese e nazionale, che guida la prima squadra assieme a Federica Gianferro, Elisa Grifagno preparatrice atletica e Ilaria Cacciamani preparatrice delle lanciatrici, che parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo con la nazionale italiana come lanciatrice. Il settore giovanile è seguito invece da Uliana Vallese. «A livello dirigenziale abbiamo un consiglio direttivo diciamo leggero –afferma il presidente- nel senso che poi le decisioni più importanti a livello organizzativo le prendiamo con le allenatrici e sentendo i genitori perché un club come il nostro può funzionare se c’è la collaborazione di tutti e le linee di indirizzo sono condivise e partecipate. Tanto che la scorsa estate abbiamo organizzato un camp a cui hanno partecipato 90 tra bambini e bambine per fargli conoscere il nostro sport, poi facciamo orientamento sportivo nelle scuole e sono venute al diamante di via Cioci le medie Fermi e Convitto. C’è poi il Macerata social softball un torneo riservato alla categoria U21, vuole rappresentare per le società che vi partecipano un’occasione pre-campionato per poter testare le proprie formazioni. Lo sport non può essere fine a se stesso, la vittoria o la sconfitta, il gesto agonistico, il confronto tra due squadre, se non si incarnano nella quotidianità, nell’impegno sociale, nel rispetto delle diversità, nell’attenzione alle situazioni di povertà; rischiano di rimanere solo esercizi di stile sportivo. Ecco perché abbiamo deciso di rinnovare ogni anno in occasione del torneo un sodalizio con una associazione impegnata nel sociale alla quale devolviamo una parte degli incassi realizzati con la vendita dei gadget».

Macerata-Softball-4-325x217Una dirigenza giovane che però vuol cercare di rinverdire anche i fasti del passato, puntando su un impianto che, nonostante abbia i suoi anni sulle spalle, risulta ancora oggi tra i migliori in Italia per il softball e tra i pochi ad avere l’impianto di illuminazione per disputare le gare in notturna. «E’ grazie al sostegno degli sponsor che andiamo avanti -conclude Carlo Migliorelli-: di recente è tornato ad aiutarci anche Maurizio Mosca con il suo marchio che già in passato era stato al fianco della nostra società. Per quanto riguarda il prossimo anno, e quindi il torneo che disputeremo nel 2020, cercheremo di ripetere e migliorare i risultati dei playoff disputati la scorsa stagione. Fare un pensierino a tornare in serie A1 non lo nascondo c’è: credo che la maturazione e il livello della squadra è cresciuto al punto di poter impostare la prossima stagione per cercare di tornare nella massima serie nazionale». La bacheca del Macerata Softball: Giochi Della Gioventù: 7 volte finalista nazionale, 3 volte medaglia di bronzo, 1980, 1990, 1992. Categoria Cadette: 3 volte finalista nazionale. Categoria Juniores Under 21: 5 volte finalista nazionale, 1 volta medaglia d’argento nel 2010. Coppa Italia Serie A: 4 volte finalista nazionale, seconda classificata 1999. Campionato Italiano Serie A: 8 volte finalista nazionale, 5 scudetti vinti, 1998, 1999, 2000, 2001, 2004. Coppa Dei Campioni: 5 titoli vinti, 1999, 2000, 2001, 2005, 2006; 1 volta medaglia d’argento 2007, 1 volta medaglia di bronzo 2002.

Macerata-Softball-2-650x462

Macerata-Softball

Macerata-Softball-1-650x495

 

Cresce i giovani da 91 anni, Macerata a canestro con l’Abm

In tre anni oltre 100 iscritti e ora una Serie B da onorare Volley Macerata, storia di successi

Accademia Pugilistica Maceratese, da oltre 50 anni la culla della nobile arte

Fioretto, spada e ora sciabola: Macerata Scherma cresce i giovani «Senza casa ma con un progetto»

Macerata e la passione per l’hockey, una giovane società custodisce la storia

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =