Un post-it certifica
la “guerra dei manifesti”

CIVITANOVA - Prosegue lo scontro per la doppia stagione teatrale: da una parte l'Azienda Teatri, dall'altra Comune e Amat
- caricamento letture

8665fb0e-c2d8-4dd1-b0c6-cf76634372cc-1-300x400

 

 

«E’ passato l’assessore e ha detto di non tenerlo sul bancone, consegnalo solo su richiesta». Un post-it scritto a mano e lasciato in bella vista all’ufficio turistico ha fatto il giro dei cellulari, rendendo nota una “guerra dei manifesti” relativa alla stagione culturale del teatro Rossini. La “questione” era emersa però anche nel corso dell’ultimo Consiglio comunale quando del post it “galeotto” fece cenno il consigliere Silenzi in un intervento durante l’approvazione del bilancio dell’Azienda Teatri. In sostanza quest’anno il Rossini si ritrova con due stagioni teatrali, entrambe con un taglio molto simile, commedie per lo più e qualche appuntamento speciale. E di conseguenza sono partite le campagne per la sottoscrizione degli abbonamenti, e chi era solito prenotare per tempo tutti gli spettacoli quest’anno ha avuto l’imbarazzo della scelta: quella costruita da un privato con l’Azienda Teatri di Civitanova o quella proposta dall’Amat che solitamente ogni anno curava la rassegna? Al momento “in vantaggio” c’è la stagione dei TdC con 360 abbonamenti sottoscritti a fronte di qualche decina per l’Amat. Un conflitto di interesse che sta scatenando una vera e propria battaglia e da qui il “pizzino” col quale si suggerisce all’ufficio turismo (che risponde all’assessorato) di occultare i manifesti e le locandine della stagione dei Tdc. Dal canto suo l’azienda Teatri sembra essere poco propensa a mettere in vetrina, fuori dal teatro, gli appuntamenti in programma nella stagione dell’Amat, fatto salvo nella giornata stessa dell’evento.

(l. b.)

Stagione teatrale al Rossini, scollamento fra Tdc e assessore Gabellieri due cartelloni per la stessa città



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =