facebook twitter rss

“Conte, contiamo su di te”
Ussita accoglie il premier

EPICENTRO 2016 - Striscioni in attesa della visita del presidente del Consiglio, che poco dopo le 17 è arrivato a Castelsantangelo. IL VIDEO
venerdì 13 Settembre 2019 - Ore 16:23 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

869 Condivisioni

 

 

Conte accolto dalle autorità a Castelsantangelo

 

di Federica Nardi (foto Fabio Falcioni)

AGGIORNAMENTO DELLE 20,15 – Il servizio completo della visita del premier Conte a Castelsantangelo (LEGGI L’ARTICOLO)

AGGIORNAMENTO DELLE 17,5 – Poco dopo delle 17 l’elicottero è atterrato a Ussita. Da lì Conte ha raggiunto dopo una ventina di minuti il borgo principale di Castelsantangelo dove ha salutato brevemente per poi entrare in zona rossa con le autorità.  Ad accogliere Conte alle porte della zona rossa di Castelsantangelo il sindaco Mauro Falcucci, il governatore Luca Ceriscioli, la prefetto Iolanda Rolli, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli, il presidente della provincia Antonio Pettinari, il commissario alla Ricostruzione Piero Farabollini e il vescovo di Camerino. Ad accompagnare la delegazione in zona rossa i vigili del fuoco.

 

***

“Conte, contiamo su di te”. Con questo striscione e anche un altro (che recita: “Ussita, manodopera posti letto e lavoro”) alcuni ussitani stanno aspettando l’arrivo del presidente del Consiglio Giuseppe Conte di fronte all’area camper del comune. Una decina di persone del posto radunate per recapitare il loro personale messaggio a Conte, atteso alle 16 nella vicina Castelsantangelo ma che al momento è ancora ad Accumoli e arriverà intorno alle 17. Un’altra delegazione di ussitani si è unita invece a quella dei diversi comuni in attesa del presidente nell’area commerciale di Castelsantangelo. L’elicottero presidenziale atterra infatti a Ussita e le persone del posto vogliono far sentire in qualche modo la loro voce a tre anni dalle scosse che hanno devastato edifici ed economia locale. Una manifestazione piccola e non programmata ma pacifica, organizzata dopo l’annuncio della visita di Conte nella zona. Il premier è atteso poi alla Casa degli amici del Trentino a Castelsantangelo per un incontro con con il comitato istituzionale sisma, a cui parteciperanno i sindaci del cratere, i presidenti delle Province, la Regione e l’Anci. Sono i due comuni del Maceratese più vicini all’epicentro delle scosse dell’ottobre del 2016 dunque, quelli in cui farà tappa il presidente del Consiglio.

Summit coi sindaci e caffè tra gli sfollati, il premier Conte a Castelsantangelo: «No passerelle ma ascolto e studio»

 

Conte in visita nelle zone terremotate, incontro con i sindaci del cratere



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X