In bus col biglietto del treno,
sputa ai controllori

CIVITANOVA - Una ragazza se l'è presa dopo che è stata fatta scendere dal mezzo della Contram dove era salita senza avere il ticket corretto
- caricamento letture
autobus-contram

Foto d’archivio

 

Prende il bus col biglietto del treno, scoperta, sputa ai controllori. E’ successo questo pomeriggio a Civitanova. Una ragazza tunisina intorno alle 14 è salita su di un autobus della Contram che fa la tratta da Macerata a Civitanova. La ragazza aveva il biglietto del treno e doveva prendere l’autobus sostitutivo che è in servizio in questi giorni, invece ha preso il bus della Contram. A quel punto i controllori le hanno fatto notare che il biglietto non andava bene e lei a quel punto ha iniziato a dare in escandescenze. Voleva scendere e alla fine è scesa davanti al Mc Donald’s di Civitanova. Ha fatto per dileguarsi ma due controllori (un terzo era sull’auto di servizio che coordina il lavoro dei colleghi) l’hanno seguita. Nel frattempo hanno chiamato prima i carabinieri e poi la polizia. La ragazza ad un certo punto è poi tornata indietro verso i dipendenti della Contram e ha iniziato a inveire contro di loro .Poi quando ha saputo che erano state chiamate le forze dell’ordine ha iniziato a urlare contro i carabinieri. Ma non è finita lì perché poi la ragazza si è messa a sputare in faccia, ripetutamente, ai due controllori della Contram, che non hanno reagito. A quel punto è sceso anche il collega che stava sull’auto. Nel frattempo la ragazza ha cominciato a riprendere i tre dipendenti della Contram con il cellulare e intanto continuava ad urlare. I controllori l’hanno invitata ad andare in commissariato, dove in effetti alla fine la ragazza è andata per raccontare però una storia in cui la vittima di tutto era lei.

(Gian. Gin.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X