facebook twitter rss

Gaffe social della Regione:
“Lube Macerata orgoglio marchigiano”

LA SVISTA sulla pagina facebook istituzionale. A Palazzo Raffaello qualcuno si è dimenticato il trasferimento del club a Civitanova e il cambio di denominazione. Il sindaco Ciarapica (assente a Perugia) esulta sui social e Silenzi festeggia al Pala Barton
mercoledì 15 Maggio 2019 - Ore 00:25 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
606 Condivisioni

 

“Orgoglio marchigiano, grandissima Lube Volley Macerata campione d’Italia”. Il messaggio comparso sulla pagina facebook della Regione Marche è di qualche anno fa? No, è stato pubblicato attorno alle 23,30 di questa sera, dopo il trionfo tricolore a Perugia della Lube a Civitanova. Eh sì perché da oltre quattro anni la Lube ha cambiato casa e denominazione trasferendosi dal capoluogo alla città costiera. A Macerata – dove in molti oggi rimpiangono il grande volley – mancava un palazzetto, a Civitanova lo hanno costruito. Un passaggio che a qualcuno sembra essere sfuggito. Ma nessuno ce l’ha con la Lube, è solo che alla Regione guidata dal pesarese Luca Ceriscioli ogni tanto capita qualche dimenticanza sulla provincia di Macerata.

Il messaggio social non è sfuggito a qualche civitanovese che ha commentato il post e la Regione ha provveduto a modificare. Altri fanno invece notare l’assenza a Perugia del sindaco Fabrizio Ciarapica. Che però ha subito esultato su Facebook: Alla fine di un percorso straordinario e di una finale play off al cardiopalma la Lube Civitanova è Campione d’Italia Vittoria fortemente meritata e per tutti i civitanovesi motivo di grande gioia e di orgoglio. Congratulazioni alla società, ai giocatori e al team e anche a tutti i tifosi che hanno seguito sempre con calore e passione la squadra”. Da Perugia intanto arrivava il selfie dell’ex vicesindaco Giulio Silenzi – che alla Lube aveva “regalato” il palazzetto a Civitanova – con il patron Fabio Giulianelli. 

IL SELFIE di Giulio Silenzi con Fabio Giulianelli che mostra la manita

LUBE CAMPIONE D’ITALIA Incredibile rimonta a Perugia

Giulianelli, 5 volte sul tetto d’Italia: «Lo scudetto più difficile, grazie Fefè»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X