facebook twitter rss

Schianto vicino allo Sferisterio,
auto sfonda parapetto
e precipita 10 metri più in basso

MACERATA - Incidente da brividi intorno alle 12,30 di oggi. Un 43enne che vive a Montecassiano, al volante di una Suzuki Swift, dopo un impatto con una vettura in sosta in via Diomede Pantaleoni, è poi finito nella sottostante via Maffeo Pantaleoni. Per i soccorsi è intervenuta l'eliambulanza che ha portato il conducente a Torrette. Disposti accertamenti per alcol e droga, sequestrato il mezzo
giovedì 14 Marzo 2019 - Ore 12:48 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
3K Condivisioni

L’incidente in via Pantaleoni

 

di Gianluca Ginella

Sfonda il parapetto in cemento che corre lungo via Diomede Pantaleoni, dall’altra parte della strada rispetto allo Sferisterio di Macerata, poi precipita con l’auto sulla strada sottostante. Incidente da brividi intorno alle 12,30 di oggi a Macerata. Il conducente di una Suzuki Swift è stato soccorso e trasportato in eliambulanza all’ospedale di Torrette, ad Ancona. Traffico in tilt in via Maffeo Pantaleoni, chiusa nel primo tratto per consentire i soccorsi. A bordo dell’utilitaria c’era un 43enne di Montecassiano. Secondo gli accertamenti svolti dalla polizia municipale di Macerata, dopo aver fatto la rotatoria di fronte allo Sferisterio, il conducente della Swift ha imboccato via Diomede Pantaleoni, strada che costeggia le mura del centro storico. Fatti pochi metri la Suzuki si è scontrata con una Mercedes in sosta a sinistra della carreggiata (che ha poi impatto contro un’altra auto), in uno spazio che si trova a lato dell’Arena cittadina. Dopo questo prima impatto, sulle cui cause dovranno essere svolti accertamenti, la Suzuki ha tagliato la carreggiata, è finita sul marciapiede a destra della strada, ha sfondato il parapetto di cemento ed è andata giù verso la sottostante Maffeo Pantaleoni. L’utilitaria ha percorso la scarpata subito oltre il parapetto, per poi precipitare da muretto di contenimento in mattoni alto circa due metri, tagliare la carreggiata e finire contro un dissuasore in ghisa posto a protezione del marciapiede di via Maffeo Pantaleoni. Lì la vettura ha finito la sua corsa. Immediati i soccorsi. Gli operatori del 118 hanno prestato le prime cure al 43enne che quando è uscito dalla vettura era cosciente. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale. Il guidatore è stato portato in ambulanza all’elisuperficie dove è atterrata l’eliambulanza che poi lo ha trasportato all’ospedale di Torrette, ad Ancona. Ha riportato un politrauma. La polizia locale di Macerata ha disposto gli accertamenti per capire se l’uomo avesse assunto alcol o droga. La vettura è stata messa sotto sequestro. Un incidente da brividi quello avvenuto questa mattina che per miracolo non ha coinvolto altre vetture e passanti (tra l’atro l’auto è finita in una via dove alle 13 passano gli studenti che escono da scuola).

(Ultimo aggiornamento alle 13,35)

 

In questa e a seguire: foto di Fabio Falcioni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Pubblicità elettorale





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X