L’auto intrappolata sul bagnasciuga (Foto)

CIVITANOVA - Il conducente della vettura, un perugino, ha esaudito il desiderio della suocera di 91 anni, ammalata da tempo, che gli aveva chiesto di portarla a vedere il mare. Ma si è spinto troppo verso l'acqua e la vettura è rimasta bloccata, necessario l'intervento del carroattrezzi
- caricamento letture

 

auto-mare

 

La suocera, 91enne e ammalata, vuole vedere il mare. Il genero, quindi, decide di accontentarla ed insieme alla moglie e alla cognata parte da Perugia con l’auto e arriva a Civitanova poco prima delle 16. All’altezza di largo Melvin Jones decide di entrare in spiaggia con il veicolo per avvicinarsi più vicino possibile all’acqua e accontentare il desiderio dell’anziana, nonostante il maltempo e il mare mosso. Ma arriva fino al bagnasciuga e il veicolo non riesce a ripartire: solo l’intervento del carro attrezzi, allertato dalla polizia locale, permette di trainare la vettura fuori dalla spiaggia.

auto-mare-1-325x274Gli agenti, per sicurezza, hanno anche allertato il 118 con gli operatori dell’emergenza che hanno visitato l’anziana, da tempo ammalata. Sono stati attimi di spavento quelli vissuti dalla famiglia di Perugia che si trovava all’interno dell’auto rimasta bloccata sul bagnasciuga. Soprattutto quando la marea ha iniziato ad alzarsi con l’acqua che è arrivata oltre le ruote del mezzo. L’uomo alla guida è sceso, nel frattempo pioggia e vento forte si stavano abbattendo sulla località costiera, e ha chiesto aiuto ad alcuni passanti per cercare di rimuovere il veicolo, operazione che però è stata possibile solo all’intervento della polizia locale che ha allertato il carro attrezzi. Una volta trainata l’auto fuori dalla spiaggia la famiglia umbra ha atteso i controlli del personale della Croce verde alla donna di 91 anni per poi riprendere la strada di casa.

(Ma. Cen.)

 

auto-mare-2-650x408



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X