«A Civitanova le mongolfiere non volano»

POLEMICA - Il consigliere Silenzi commenta il secondo annullamento: «Non c'entrano le condizioni meteo. Annunciare eventi e poi non farli è diventata un'abitudine per l'amministrazione. A Macerata la mongolfiera poteva volare e qui no?»
- caricamento letture

mongolfiera_centro_fiere-3-325x195

 

«A Civitanova gli eventi si annunciano, ma poi non si fanno». Gira il coltello nella piaga il consigliere comunale Giulio Silenzi che commenta così il forfait dell’evento “Tesori in volo” che doveva svolgersi questo fine settimana in piazza XX Settembre e annullato alla vigilia dell’evento per previsioni meteo avverse. Silenzi ironizza sul flop (il secondo che riguarda le mongolfiere, già annullato un anno fa) e sottolinea la pratica di annunciare e poi annullare le manifestazioni. «A Civitanova le mongolfiere non volano, causa maltempo come ha riferito l’assessore Borroni. A Macerata invece si – dichiara Silenzi – ironia della sorte, una bella mongolfiera colorata ha sorvolato il cielo del capoluogo per atterrare a Villa Potenza (leggi l’articolo) mentre quella annunciata a Civitanova non è pervenuta. La giunta di Civitanova nelle figuracce con le mongolfiere è recidiva ed è evidente che si tratta di incapacità e che il vento e la pioggia non c’entrano un bel niente. Annunciare eventi e poi non farli è diventata ormai un’abitudine per l’amministrazione Ciarapica. Non si contano più le manifestazioni annullate, la più clamorosa l’evento clou dell’estate con la pattinatrice Carolina Kostner al palas trasformato in palaghiaccio. Ora con le mongolfiere si è fatto l’en plein dei flop, due su due. Ad aggravare la figuraccia anche il mercatino dell’amico Casoni, prima annunciato per domenica e poi anche questo non pervenuto senza che ne fosse data comunicazione. Domenica, fatta eccezione per le bancarelle della Coldiretti, piazza XX Settembre è rimasta praticamente è vuota. Sono scivoloni ripetuti che fanno male all’immagine della città perché la identificano con un modo di fare arraffone e approssimativo. E’ svanito alla prova dei fatti lo slogan elettorale “noi sappiamo come fare”, almeno però non si facciano danni».

Volo in mongolfiera FOTO



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X