In centro sembra finalmente Natale,
«ma ora serve riaprire
un dialogo sulla Ztl»

MACERATA - Dopo il deserto degli ultimi tempi almeno oggi pomeriggio si è rivista gente nel cuore della città per gli acquisti last minute. Il consigliere di maggioranza Paolo Micozzi chiede di non chiudere a proposte alternative alla pedonalizzazione h24: «Cittadini insoddisfatti, rivedere alcuni obiettivi è indice di autorevolezza»
- caricamento letture
centro-macerata-FF.37.541-1-650x488

Corso della Repubblica oggi e ieri (nel riquadro)

micozzi

Paolo Micozzi

 

Il giorno prima della Vigilia le persone tornano a popolare il centro di Macerata. Rispetto al deserto o quasi di ieri pomeriggio (leggi l’articolo) e dei giorni precedenti, i maceratesi sono tornati tra le mura per gli acquisti dell’ultimo minuto (non che si sia registrato un pienone ma si è vista più gente). I problemi, anche secondo il Pd, ci sono. E non vengono rimarcati solo dall’opposizione (leggi l’articolo).  Lo ha detto ieri il segretario Stefano Di Pietro (leggi l’articolo) e lo ribadisce oggi il consigliere comunale ed ex segretario Paolo Micozzi. «Pedonalizzazione? Se ci sono problemi bisogna parlare, senza chiusure che non giovano alla causa – dice Micozzi – Il centro, biglietto da visita della città, luogo di aggregazione per eccellenza, sembra in sofferenza».

«Colpa dei centri commerciali? – prosegue il consigliere – Della qualità e quantità dei prodotti offerti? Della pedonalizzazione h24 di piazza della Libertà? Direi che esiste una concomitanza di circostanze che hanno innescato una spirale contraria». E quindi, anche se «l’amministrazione sta lavorando bene», dice Micozzi, sul fronte del centro storico «le criticità sono sotto gli occhi di tutti e la percezione che si avverte tra i cittadini non è di piena soddisfazione. Credo che la difesa a spada tratta di una posizione o dell’altra non favorisca una ipotetica soluzione comune ma, al contrario, innalzi barriere e steccati di incomunicabilità. Leggo proposte volte ad agire sulla leva fiscale per incentivare la residenzialità – prosegue Micozzi – o l’apertura di nuove attività commerciali in centro storico. Leggo di proposte di apertura al traffico di piazza della Libertà per alcune fasce orarie. Che se ne parli nelle sedi preposte alla possibile soluzione del problema senza chiusure che di certo non giovano alla causa. Non credo che rivedere alcuni obiettivi sia indice di debolezza, al contrario ritengo che sia espressione di grande autorevolezza e amore per la città. Non voglio rassegnarmi a credere che tutto vada male – conclude – come pure leggo da taluni interventi, ma neppure ad ostentare una inscalfibile soddisfazione verso cui, peraltro, dobbiamo tendere».

(Nelle foto di Fabio Falcioni la situazione in centro storico nel tardo pomeriggio di oggi)

Macerata, ma è Natale?

centro-macerata-FF.37.551-650x488

centro-macerata-FF.37.541-650x488

centro-macerata-FF.37.54-650x488

centro-macerata-FF.37.53-650x488

centro-macerata-FF.37.521-650x488

centro-macerata-FF.37.52-650x488

centro-macerata-FF.37.48-650x488

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X