Mille quintali di fieno agli allevatori
“Ma attendiamo le stalle”

SARNANO - Il foraggio per il bestiame è arrivato da Valtellina e Valchiavenna per aiutare le aziende in difficoltà. L'assessore Luca Piergentili: "Ancora non hanno portato le strutture per sistemare gli animali"
- caricamento letture

 

sarnano-10-650x205

Il foraggio scaricato nel parcheggio Bozzoni dai tir arrivati dalla Lombardia

 

foto-Luca-Piergentili

L’assessore Luca Piergentili

“L’emergenza maltempo è rientrata. Continua però quella legata al sisma e si attendono ancora le stalle per gli allevatori in difficoltà”. Il cielo si rischiara, nelle parole dell’assessore ai Lavori pubblici Luca Piergentili, sopra Sarnano dove il pericolo per gli allevamenti sembra ormai scongiurato dopo la nevicata dei giorni scorsi. A dare un’ulteriore, abbondante aiuto alle aziende sono arrivati oggi oltre mille quintali di fieno portati da 10 tir provenienti dalla Valtellina e dalla Valchiavenna. Il carico è stato raccolto e trasportato gratuitamente da 100 allevatori del comprensorio tra Bormio e Piuro, nel sondriese. Il foraggio raccolto a Bormio, Grosio, Tresenda di Teglio, Piateda, Berbenno di Valtellina, Morbegno, Samolaco e Ponte del Passo è stato scaricato stamattina grazie al supporto logistico di Coldiretti Macerata nel parcheggio Bozzoni di Sarnano dove gli allevatori hanno potuto prenderlo e trasportarlo nelle proprie aziende. A beneficiare della generosa donazione sono state le aziende sarnanesi Bruschi Adolfo, Forti Fabio, Gentili Romano, Ceschi Rosa,  Masili Giulio, Prati Simonetta e la  società agricola “Il tesoro dei Sibillini”.

sarnano-3-1-400x300

Solidarietà dalla Valtellina e dalla Valchiavenna per Sarnano

“Un grazie a gli allevatori e ai trasportatori della Valtellina e della Valchiavenna che sono venuti a proprie spese compiendo un grande gesto di solidarietà molto importante per le nostre aziende – è il riconoscimento dell’assessore Piergentili – Anche se l’emergenza è ormai rientrata stiamo ancora aspettando le stalle prefabbricate, visto che gli animali, anche se bene o male sono stati tutti sistemati, vivono in condizioni provvisorie e a volte in allevamenti sovraffollati”. Un’emergenza in cui sono stati provvidenziali l’aiuto degli oltre 40 uomini dell’Aeronautica militare di Verona e del costante impegno delle forse dell’ordine. “Senza di loro non so come avremmo fatto – le parole di gratitudine di Piergentili – Tutti hanno lavorato sotto il costante coordinamento del Comune. Un grazie profondo va anche agli infaticabili operai comunali e ai dipendenti dell’ufficio tecnico che hanno lavorato incessantemente in questi giorni di emergenza”.

(Cla. Ri.)

sarnano-9-650x488

sarnano-11-650x380

sarnano-8-650x366

sarnano-4-1-650x488

sarnano-7-650x488

sarnano-2-2-488x650

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =