Maremmano morde cane e padrona

CIVITANOVA - Aggredita una donna, morsa alla mano, e il suo meticcio. L'animale è scappato dal cancello di una casa e ha raggiunto i giardini del Pincio, nella città alta
- caricamento letture
maremmano

Foto d’archivio

Pastore maremmano scappa dal cancello di casa, raggiunge il Pincio e azzanna un meticcio. Coinvolta anche la padrona del cagnolino che è stata morsa ad una mano. E’ successo questa mattina attorno alle 7.45 a Civitanova Alta, ai giardini. Una donna stava facendo una passeggiata col suo cagnolino, non di razza, libero dal guinzaglio, quando un maremmano adulto, scappato poco prima dall’abitazione del padrone che si trova a circa un chilometro, ha aggredito l’altro cane. I due, entrambi maschi, hanno iniziato a segnare il territorio e a ringhiare, con il maremmano che ha azzannato il piccoletto. La padrona ha cercato di liberare il suo cane dalla stretta del pastore e nel farlo è stata a sua volta morsa. Arrivato un passante ha cercato di staccare il cane più grosso e dare un aiuto. Sul posto è giunta la Croce verde che ha soccorso la donna per il morso ricevuto, le sue condizioni non sono gravi. Intervenuta anche la polizia che ha segnalato l’episodio al servizio Asur e al canile. Il maremmano è stato preso in custodia dal canile dopo essere stato preso dall’accalappiacani. Ora dovrà stare in osservazione per 10 giorni, dopo di che verrà riconsegnato al proprietario che rischia una multa salata per l’omessa custodia e anche una serie di prescrizioni, come la conduzione all’esterno sempre con guinzaglio e museruola.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X