In manette con 6 chili di cocaina,
49enne torna libero

CIVITANOVA - L'uomo, Alessandro Carra, era finito in manette domenica pomeriggio. Ora è ai domiciliari
- caricamento letture

 

Il tribunale di Macerata

Il tribunale di Macerata

 

Finito in manette perché trovato con oltre sei chili di cocaina, dopo la convalida esce dal carcere e va agli arresti domiciliari il milanese Alessandro Carra. L’uomo era stato arrestato nel pomeriggio di domenica (leggi l’articolo) dalla squadra mobile di Ancona e dagli agenti dei commissariati di Civitanova e di Fermo. Il furgone su cui viaggiava l’uomo, 49 anni, è stato intercettato tra via Saragat e via Cook, a Civitanova. A bordo sono state trovate custodie utilizzate per il trasporto di strumenti acustici ed elettronici. Erano vuote. Nell’imbottitura però era nascosta cocaina purissima, del peso di sei chili e mezzo. La droga, secondo gli accertamenti della polizia, una volta tagliata avrebbe reso 30 chili di sostanza pronta ad essere spacciata e 30mila dosi di cocaina. L’uomo era stato arrestato ed era finito in cella a Camerino. Ieri, dopo la convalida, il gip ha disposto gli arresti domiciliari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X