Blitz ai Giardini Diaz,
convalidati gli arresti

MACERATA - Questa mattina si è svolta l'udienza davanti al gip: le tre persone finite in manette sono tornate libere, sottoposte all'obbligo di firma
- caricamento letture
L'operazione ai Giardini Diaz

L’operazione ai Giardini Diaz

Tutti convalidati gli arresti di ieri pomeriggio nell’ambito dell’operazione antidroga della polizia ai Giardini Diaz di Macerata (leggi l’articolo). Dopo l’udienza dal gip le tre persone che erano finite in manette sono uscite dai domiciliari e sono ora sottoposti all’obbligo di firma. Questa mattina il 20enne Mattia Romagnoli, assistito dagli avvocati Alessandro Marcolini e Raffaele Belogi, e i pakistani Muhammad Asim Mazhar, 22, e Akbar Khan Tarakhail, 29, tutelati dall’avvocato Gianclaudio Luzi, sono comparsi davanti al gip del tribunale di Macerata. Presente in aula il pm Francesca D’Arienzo che ha sostenuto l’accusa.

L'avvocato Raffaele Belogi

L’avvocato Raffaele Belogi

L'avvocato Alessandro Marcolini

L’avvocato Alessandro Marcolini

A Romagnoli veniva contestato il rinvenimento di circa 50 grammi di hashish che erano stati trovati dalla polizia ieri pomeriggio nel corso di una perquisizione eseguita nella sua abitazione nella frazione di Sforzacosta di Macerata. Il 20enne è uscito dagli arresti domiciliari e, come chiesto dal pm, è sottoposto all’obbligo di firma. Obbligo di firma anche per i due pakistani che erano stati arrestati ieri dalla polizia nel corso del blitz ai Giardini Diaz di Macerata. I due pakistani quando avevano visto i poliziotti avevano cercato di disfarsi di circa cento grammi di hashish ma erano stati bloccati dai poliziotti.

(Gian. Gin.)

 

 

 

operazione antidroga giardini diaz (4)

operazione antidroga giardini diaz (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X