Ex trafficante di droga e falso cieco
140mila euro di pensione in 13 anni

L'OPERAZIONE - L'uomo, 67 anni, originario di Macerata e residente a Porto Sant'Elpidio, è stato smascherato dalla Guardia di finanza. E' già stato rinviato a giudizio con l'accusa di aver raggirato l'Inps
- caricamento letture
L'uomo ripreso dalla guardia di finanza mentre fa la spesa

L’uomo ripreso dalla guardia di finanza mentre fa la spesa

Negli ultimi 13 anni aveva percepito 140mila euro di pensione per la sua cecità, ma in realtà attraversava la strada  e faceva la spesa negli esercizi commerciali. Il falso non vedente, ex trafficante di stupefacenti, è stato smascherato dalla Guardia di Finanza di Ancona. 
L’uomo, C.P. di 67 anni, originario di Macerata e residente a Porto Sant’Elpidio, è noto alle forze dell’ordine marchigiane per il suo coinvolgimento, anche recentissimo, in condotte illecite.

L’attività investigativa del Gico del Nucleo di Polizia Tributaria di Ancona è iniziata nel settore dello spaccio e traffico internazionale di sostanze stupefacenti per poi completarsi con la denuncia anche per il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato, tenuto conto del fatto che l’uomo, dal lontano 2002, percepiva indebitamente una pensione d’invalidità quale non vedente.

L'uomo mentre attraversa la strada

L’uomo dopo essere uscito da un esercizio commerciale

I finanzieri, attraverso dettagliate riprese audiovisive, hanno documentato che il soggetto, incurante della sua presunta condizione di invalido svolgeva senza problemi attività quotidiane come un qualsiasi normodotato. L’autorità giudiziaria di Fermo ha decretato la fine delle indagini con il conseguente rinvio a giudizio dell’uomo, reo di aver indotto in errore, con artifici e raggiri, l’Istituto Nazionale Previdenza Sociale  sulla sua reale condizione di invalidità. L’Inps ha immediatamente interrotto l’elargizione di somme per l’uomo, attualmente in carcere per altri reati, e recupererà quanto illecitamente percepito nel corso degli anni.

L’uomo è già stato rinviato a giudizio con l’accusa di aver raggirato l’Inps che ora, qualora il 67enne venisse condannato, potrà chiedere indietro i soldi datigli come pensione.

 

falso cieco Porto Sant'Elpidio

falso cieco cammina



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X