Accoltellamento all’Hotel House
prima della diretta di Quinta colonna

PORTO RECANATI - Un giovane di 33 anni è stato ferito alla mano da uno straniero, si tratterebbe di un marocchino, fermato e portato in questura a Macerata. L'episodio, legato allo spaccio, è avvenuto poco prima che cominciasse la trasmissione di Rete 4
- caricamento letture
Hotel House

Hotel House

Un giovane di 33 anni accoltellato alla mano all’Hotel House di Porto Recanati. L’episodio risale ad oggi pomeriggio e sarebbe legato a questioni di droga. Intorno alle 18, il 33enne, originario di Loreto, è stato ferito al palmo della mano da una coltellata che gli sarebbe stata sferrata da un marocchino, un giovane che è stato già identificato dalla polizia. Gli agenti lo hanno bloccato e portato in questura (non è chiaro se sia stato arrestato o denunciato). L’episodio è avvenuto proprio nel momento in cui sul posto era presente la polizia che si trovava all’Hotel House per una serie di controlli per l’arrivo delle telecamere della trasmissione Quinta colonna di Mediaset. I poliziotti mentre erano in servizio all’Hotel House si sono trovati a dover fronteggiare l’accoltellamento del giovane italiano, una persona già nota alle forze dell’ordine per problemi legati al consumo di stupefacenti. L’uomo non avrebbe riportato ferite di particolare gravità, un taglio alla mano che gli è stato curato all’ospedale di Civitanova, dove il giovane è stato trasportato in ambulanza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X