Cena elettorale del Pd
Comi: “L’alternativa a noi
sono progetti di potere”

VERSO LE ELEZIONI - Oltre 300 persone hanno preso parte all’incontro di presentazione dei candidati al consiglio regionale del territorio maceratese
- caricamento letture
Candidati

I candidati alle prossime elezioni regionali

Francesco Comi

Oltre 300 persone hanno preso parte ieri sera alla cena elettorale della provincia di Macerata per la presentazione dei candidati al consiglio regionale del territorio maceratese e di autofinanziamento, che si è tenuto all’hotel Grassetti di Corridonia. Un appuntamento a cui hanno partecipato anche il candidato del centrosinistra alla presidenza della regione Marche, Luca Ceriscioli ed il segretario regionale Francesco Comi, oltre ai sei candidati consiglieri del territorio, Teresa Lambertucci, Alessandro Biagiola, Francesca Magni, Francesco Micucci, Daniele Salvi e Angelo Sciapichetti. “Una regione nuova ha bisogno di una spinta nuova – ha esordito il segretario Comi – Il nostro candidato e le nostre liste esprimono questo cambiamento. La sfida che abbiamo di fronte non è semplice. C’è un candidato Presidente, governatore uscente di centrosinistra, che si presenta con uno schieramento insieme a Forza Italia e Ncd e che non è per niente intenzionato a mollare la poltrona. Se saremo uniti e staremo insieme, vinceremo. C’è poi un’altra sfida che ci attende – ha sottolineato Comi – ed è quella della sfiducia dei cittadini verso la politica, che potrebbe essere fonte di astensionismo alle urne. Ma noi siamo l’unico partito popolare, fatto di partecipazione, di giovani, di donne, di persone che provengono da esperienze e da territori diversi».

Carancini con Ceriscioli

Carancini con Ceriscioli

“Noi abbiamo fatto un bel passaggio e abbiamo davanti un mese di impegno – ha detto Ceriscioli in apertura del suo intervento –, dobbiamo spiegare il lavoro fatto in questi anni e perché il presidente che abbiamo sostenuto in questi dieci anni, anziché chiudere un ciclo e contribuire al ricambio e a far entrare energie nuove, decide di cambiare casacca per restare altri cinque anni. Un peccato per lui. Noi – ha proseguito l’ex sindaco di Pesaro – abbiamo seguito un percorso straordinario, abbiamo realizzato le migliori primarie d’Italia, che ci hanno consegnato la missione di cambiamento e noi dal giorno dopo abbiamo avuto la forza di essere più uniti di prima».  Il segretario Comi, durante la serata, ha anche lanciato un invito a sostenere Romano Carancini, candidato a sindaco del comune di Macerata, chiamato a rinnovare la propria giunta nell’election day del 31 maggio. I presenti alla cena, inoltre, hanno omaggiato con un piccolo presente Francesco Comi e Sara Giannini, per ringraziarli del lavoro svolto in questi anni in Consiglio regionale.

 

Luca Ceriscioli

Luca Ceriscioli

Omaggio Comi e Giannini_2

L’omaggio a Comi e Giannini

Tavoli Pd (1)

La cena elettorale del Pd della provincia di Macerata

Tavoli Pd (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X