Centri massaggi a luci rosse,
arrestati 2 cinesi

SENIGALLIA - Denunciati per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

Dovranno rispondere di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione i due cittadini cinesi arrestati a Senigallia, ritenuti gestori di un centro massaggi, all’interno del quale i clienti potevano richiedere prestazioni sessuali a giovani donne di origine cinese. Nel corso delle indagini, i centri massaggi messi sotto controllo dal locale commissariato sono stati diversi e, su due in particolare, si sarebbe focalizzata l’attenzione degli inquirenti, che hanno potuto avere certezza sul tipo di prestazioni extra e sul ruolo delle massaggiatrici: due donne, infatti, sono state colte sul fatto e quindi denunciate all’autorità giudiziaria. I controlli sono iniziati dopo diverse segnalazioni arrivate da semplici cittadini. I due centri sono stati chiusi e posti sotto sequestro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X