In treno senza biglietto
Arrivano i carabinieri

CIVITANOVA - Tre donne, trentenni di origine nigeriana, sono state condotte in caserma
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Stazione_Civitanova

La stazione di Civitanova

di Laura Boccanera

A bordo del treno senza biglietto, nasce una discussione con il controllore che chiama i Carabinieri. Tre donne di origine nigeriana in Italia come richiedenti asilo sono state condotte pochi minuti fa nella caserma della compagnia dei carabinieri di Civitanova per essere identificate e per verificare se abbiano commesso reato (tra le ipotesi quella di interruzione di pubblico servizio). Le tre donne, di circa 30 anni, erano a bordo del treno e stavano andando ad Ascoli quando sono state sorprese dal controllore senza il regolare biglietto di viaggio. Il dipendente delle Ferrovie dello stato ha insistito e chiesto alle tre donne di scendere dal treno. Ne è nata una discussione e al rifiuto di mostrare i documenti il controllore ha chiamato i Carabinieri che hanno condotto le tre nigeriane in caserma dove sono in questo momento in atto i controlli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X