Vita Vita non è piaciuta a Marzetti

CIVITANOVA - Il consigliere d'opposizione critica negativamente la cura dei servizi igienici, i servizi di bus-navetta saltati e gli scarsi controlli contro gli abusivi del commercio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
il consigliere comunale di centrodestra Sergio Marzetti

Il consigliere comunale di centrodestra Sergio Marzetti

Marzetti boccia Vita Vita. Il consigliere comunale di opposizione a manifestazione terminata valuta negativamente l’organizzazione della festa cittadina che da undici anni chiude l’estate civitanovese e che si è svolta sabato scorso (leggi l’articolo). Il j’accuse però non è rivolto al direttore artistico Sergio Carlacchiani verso il quale Marzetti ha parole benevole, piuttosto nei confronti dello staff: “Carlacchiani anche senza risorse adeguate, ha preparato un Vita Vita sempre capace di richiamare grandi folle, lui è una risorsa e cerchiamo di tenercelo. Da censurare totalmente, invece, l’organizzazione. Pessima, anzi inesistente. Un evento che richiama migliaia di persone dovrebbe far pensare che qualcuno possa aver bisogno di un bagno ed invece erano chiusi anche gli unici pubblici, in corso Garibaldi. La gestione dei bagni pubblici è stata sottratta a tre ragazzi di categoria protetta per essere assegnata ad un privato e da 4 giorni i bagni pubblici sono sprangati”.

Marzetti poi parla della presenza di commercianti abusivi alla festa: “Ce n’ erano a centinaia – dice – sul corso e in altri angoli del centro, chi vendeva le solite cianfrusaglie e chi arrostiva salsicce, chi vendeva porchette e chi altro, facendo una concorrenza sleale a chi, di questi giorni, è chiamato a pagare tasse su tasse. Non so se è stato organizzato un servizio di vigilanza urbana, se c’è stato nessuno se ne è accorto. E poi le navette: erano state annunciate ma il servizio è stato cancellato per incapacità organizzativa. Nessuno, però, lo ha comunicato ed in tanti hanno atteso invano fino a spazientirsi e a telefonare a chiunque capitasse a tiro”.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X