Borroni arringa le ronde notturne
“Abbiamo già una trentina di aderenti”

CIVITANOVA - L'esponente di Fratelli d'Italia lancia la proposta su Facebook: "Andremo in giro solo armati di cellulari, se necessario chiameremo le forze dell'ordine"
- caricamento letture
borroni

Il messaggio su Facebook di Borroni

Ronde di notte per Civitanova. Idea o provocazione populista? A lanciarla è l’ex presidente del Consiglio comunale Pierpaolo Borroni, ora esponente di Fratelli d’Italia che dal suo profilo Facebook chiede adesione per l’organizzazione di ronde a “difesa della sicurezza pubblica”. Come è ovvio l’uscita ha suscitato diverse opinioni contrastanti, tra chi sente odor di fascismo e leghismo nella proposta e altri che invece sono pronti all’adunata delle milizie.

“Ho ricevuto già una trentina di adesioni – dice Borroni – ma non si deve pensare alle armi, andremo in giro solo armati di cellulari e se vediamo qualcosa di strano telefoniamo alle forze dell’ordine, saremo come i City angels”. Ancora il servizio pare piuttosto disorganizzato dal momento che per ora non è  stato previsto un orario di copertura del servizio di “volontari” cittadini in giro per la città, né si capisce la differenza fra la ronda e il buon senso di chi dovrebbe sentire il dovere di intervenire di fronte ad un episodio criminoso allertando le forze dell’ordine. L’idea affascina soprattutto le frange più estremiste, ma Borroni garantisce: “Nessun coinvolgimento della politica o dei partiti, solo cittadini che tengono l’occhio vigile sulla città”.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X