Donato a Civitanova
il portale dell’equilibrio

L'opera d'arte diventa patrimonio della città e si prepara al trasloco. Verrà ubicata probabilmente vicino al mare. Firmato questa mattina a palazzo Sforza il contratto di donazione gratuita tra il Liceo artistico Cantalamessa di Macerata e il Comune
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
IMG_5509

La dirigente Mirella Paglialunga insieme al sindaco, ai docenti del Liceo Cantalamessa di Macerata e a due studenti

portale gildo pannocchia

di Laura Boccanera

Il portale dell’equilibrio “prende la residenza” civitanovese. E’ stato infatti firmato questa mattina a palazzo Sforza il contratto di donazione gratuita tra il Liceo artistico Cantalamessa di Macerata e il Comune di Civitanova Marche, riguardante l’opera che campeggia all’ingresso dei giardini di Piazza XX Settembre (leggi l’articolo). La scultura era stata concessa in comodato temporaneo durante l’estate 2012, in occasione di Popsophia e recentemente al centro del dibattito con l’istituto che chiedeva di acquisire l’opera come donazione o riconsegnarla alla proprietà. Dopo colloqui intercorsi tra la dirigenza della scuola e l’amministrazione comunale, è stato concordato che la struttura entri in maniera permanente nel patrimonio della città di Civitanova Marche. Per la firma dell’accordo, sono intervenuti questa mattina in sala giunta, oltre alla dirigente Mirella Paglialunga, anche i docenti Ermenegildo Pannocchia e Anacleto Sbaffi e due studenti, Matteo Forti ed Elisa Cacciapuoti. “Il portale è stato opera dei ragazzi, frutto del lavoro svolto al laboratorio di architettura e ambiente, uno dei 4 laboratori previsti per i nostri studenti per stimolarne la creatività, sotto la supervisione degli insegnanti – hanno sottolineato preside e docenti del liceo d’arte maceratese – Si è cercato di realizzare un’opera sul tema dell’equilibrio tra artificio e natura. La struttura è stata un’opportunità importante per la scuola ed ha avuto un’eco notevole”. Prima di sottoscrivere la donazione, la dirigente Paglialunga, ringraziando il sindaco Tommaso Claudio Corvatta, ha chiesto “che il comune effettui gli interventi di manutenzione necessari ed apponga una targa per indicare gli autori del portale”. E molto probabilmente il portale ligneo cambierà anche ubicazione: la destinazione più accreditata è vicino al mare, non si sa ancora se in prossimità della zona portuale o in un’altra sede. “Ne discuteremo e cercheremo la soluzione migliore – ha osservato il sindaco Corvatta – Sicuramente servirà uno spazio aperto, altrettanto sicuro è che non rimarrà nell’attuale posizione all’ingresso dei giardini, che probabilmente è stata penalizzante per apprezzare il portale al meglio. E’ in corso da parte degli uffici una valutazione sugli interventi necessari per provvedere allo spostamento”.

mirella paglialunga sindaco corvatta

Mirella Paglialunga dirigente scolastico e il sindaco Tommaso Claudio Corvatta

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X