A Civitanova spunta… un casinò

Un gruppo sloveno, che ha già investito in Abruzzo, avrebbe deciso di realizzare la struttura in via Sonnino, all'uscita del casello autostradale. La comunicazione è stata data al sindaco
- caricamento letture

 

casinò slot machine

 

di Filippo Ciccarelli

Sarebbe questione di poche settimane l’apertura di un casinò a Civitanova. Non ci sono ancora conferme ufficiali, ma la struttura dovrebbe sorgere proprio di fronte all’uscita del casello autostradale, in via Sonnino 5, strada che corre parallelamente a via Einaudi. Con la liberalizzazione del gioco d’azzardo che ha visto la proliferazione delle sale slot ovunque nel territorio nazionale, vedere spuntare strutture simili è diventata praticamente la norma. E adesso Civitanova potrebbe avere il suo casinò, con tanto di roulette, sale slot e, forse, spazi per il gioco del poker. Gli imprenditori del “gioco d’azzardo” avrebbero già comunicato al sindaco Corvatta l’intenzione di aprire il casinò, e su alcuni portali internet dedicati agli annunci generici e di lavoro si trovano offerte relative all’apertura del “primo casinò a Civitanova Marche”, anche se gli stessi non sono più consultabili.
Civitanova come Saint Vincent, Venezia, Sanremo e Campione? Per il momento la città sarebbe più simile a San Giovanni Teatino, comune di 12 mila anime in provincia di Chieti dove è aperto il Casinò Le Palme. Sarebbe infatti lo stesso gruppo sloveno che ha realizzato la struttura abruzzese ad aver messo gli occhi sulla città della riviera adriatica.  Quella struttura, realizzata nello spazio dell’ippodromo cittadino, è una delle più grandi del centro Italia. L’apertura potrebbe avvenire in febbraio, anche se inizialmente il casinò avrebbe dovuto essere aperto entro la fine del 2013.
La posizione del sindaco – che pure non rilascia commenti su questa vicenda – è comunque di contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo. Proprio ieri Corvatta (leggi l’articolo) ha annunciato di aderire alla proposta della Lega delle Autonomie per tassare il gioco “dal momento che va ad aggravare una situazione economica precaria di molte famiglie e peggiora il benessere finanziario”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =