Sporcizia e rifiuti in centro storico

MACERATA - I residenti lamentano l'incuria della zona dove vivono e chiedono più controlli e pulizia
- caricamento letture
largo aurispa

Largo Narciso Aurispa questa mattina

Rifiuti della spazzatura abbandonati fuori orario e davanti ai portoni di cittadini ignari lungo le strade pubbliche, guano, manutenzione delle strade e degli arredi approssimativa, quando non carente. Nei cahiers de doléances dei residenti del centro storico di Macerata i problemi sono quelli, già manifestati altre volte, per cui viene chiesto al Comune di porre un rimedio. Complici i giorni di festa e l’inciviltà delle persone, alcuni angoli della città sono diventati delle isole ecologiche a chielo aperto. E’ il caso di largo Narciso Aurispa, in via Mozzi, dove si trova uno degli ingressi per gli ascensori del Parksì. Qui, oltre a sacchetti contenenti vetro e plastica abbandonati alla bell’e meglio, hanno fatto la propria comparsa questa mattina pezzi di arredamento e una rete per letto con tanto di doghe in legno, appoggiati al muro e negli stalli per il parcheggio delle auto. Una situazione che, purtroppo, non è nuova e riguarda anche altre vie del centro, come via Crescimbeni all’angolo con vicolo del Ponte: in passato erano state abbandonati in mezzo alla strada materassi e perfino lavatrici (leggi l’articolo). Per questo motivo molti residenti del centro storico tornano a chiedere all’Amministrazione una pulizia maggiore e più controlli, per evitare che il comportamento di chi non rispetta le norme sul conferimento dei rifiuti e la raccolta differenziata vada a danneggiare quello che è un patrimonio di tutta la città.

(f.c.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X