Civitanovese al comando
Recanatese al tappeto

SERIE D - Decisiva la clamorosa autorete di Severini nel primo tempo, al 92' il raddoppio di Bolzan. I rossoblu sfruttano lo stop dell'Ancona e tornano primi, leopardiani al quartultimo posto in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Recanatese - Civitanovese

Recanatese-Civitanovese 11di Andrea Busiello

Finisce con gli oltre 400 tifosi rossoblu arrivati al Tubaldi in festa. Tutti in piedi per cantare e salutare la nuova capolista (grazie al mezzo passo falso dell’Ancona contro il Matelica) del girone F del campionato di serie D. Una Civitanovese fortunata, concreta e cinica batte una Recanatese arrivata al derby in condizioni pessime date le assenze di Bolzan, Iacoponi, Cianni, Allegrini e Garcia. Finisce 2-0 al Tubaldi una sfida che ha vissuto il suo momento chiave al 33′ del primo tempo quando il giovanissimo difensore Severini, forse preso dalla voglia di strafare, si è fatto un autogol davvero incredibile mandando in rete di testa un cross innocuo di Rovrena dalla destra. Dopo il gol del vantaggio i rossoblu del “Comandante” Jaconi hanno saputo amministrare bene la gara, senza andare quasi mai in affanno. Difesa solida, centrocampo compatto e attacco frizzante nonostante l’assenza dell’ultimo minuto di bomber Cristian Pazzi. Per la Recanatese un brutto ko che lascia i leopardiani in piena zona play out.

Recanatese-Civitanovese 10

Giorgio Galli predica calma

LA CRONACA – Il primo tempo è avaro di emozioni. Nei primi 20′ meglio la Recanatese che prova a fare la partita senza tuttavia mai impensierire l’attenta retroguardia rossoblu. Al 25′ buona opportunità per Buonaventura ben imboccato da Zivkov ma l’estremo Verdicchio si fa trovare pronto. Comincia a macinare gioco la Civitanovese che al 28′ sfiora il gol con D’Ancona: conclusione forte dal limite dell’area e sfera che termina di poco sul fondo. Al 33′ l’episodio chiave del match: cross innocuo dalla destra di Rovrena con il difensore della Recanatese Severini che incredibilmente va a spizzare la palla quel tanto che basta per mandarla all’angolino, nella porta sbagliata, e Civitanovese che passa in vantaggio. Si va dunque al riposo con il vantaggio di 1-0 in favore della formazione allenata da Osvaldo Jaconi. Nella ripresa, al 4′, fa tutto bene Buonaventura che però tira in maniera debole da dentro l’area e non crea scompiglio a Verdicchio. La Civitanovese arretra un pò il baricentro permettendo ai leopardiani di farsi minacciosi: al 24′ bel tiro di Nohman da dentro l’area ma Cattafesta è sveglio e respinge la minaccia. Il finale è emozionante con i leopardiani che al 46′ reclamano un rigore apparso solare per un fallo di Tarantino su Galli ma che il direttore di gara decide di non sanzionare; al 47′ contropiede della Civitanovese con Buonaventura nelle vesti di assist man e Bolzan in quelle di marcatore. Finisce qui il match con la meritata vittoria rossoblu.

Recanatese-Civitanovese 12Il tabellino

0 – 2

RECANATESE: Verdicchio 6, Severini 5, Brugiapaglia 6.5, Piraccini 6, Patrizi 6, Committante 6, Gigli 5.5 (65′ Agostinelli 6), Moriconi 5.5, Galli 5.5, Latini 6 (65′ Palmieri 6), Nohman 6. All: Pierantoni.

CIVITANOVESE: Cattafesta 6.5, Boateng 6, Schiavone 6 (71′ Botticini 6), Coccia 6.5, Comotto 6.5, Morbiducci 6.5, Zivkov 6.5, Rovrena 7, D’Ancona 6 (74′ Tarantino sv), Bolzan 6.5, Buonaventura 6. All: Jaconi.

ARBITRO: Provesi di Treviglio.

RETI: 33′ aut. Severini, 92′ Bolzan.

NOTE: Spettatori circa 800 con oltre 400 provenienti da Civitanova. Ammoniti Piraccini, Patrizi, Schiavone, Rovrena e Botticini.

***

GUARDA TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE (LEGGI L’ARTICOLO)

Recanatese-Civitanovese 9

Il Comandante Osvaldo Jaconi

Recanatese-Civitanovese 7

Alex Buonaventura

Recanatese-Civitanovese 4

Giorgio Galli

  Recanatese-Civitanovese 8

Recanatese-Civitanovese 6

Recanatese-Civitanovese 5

Recanatese-Civitanovese 3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X