Restituisce soldi caduti ai rapinatori, premiata Francesca Palestrini

PORTO RECANATI - Dopo il colpo alla Bcc la signora era scesa in strada per recuperare i biglietti da 50 e 100 euro persi dai malviventi durante la fuga e li ha riportati subito in banca
- caricamento letture
consegna-assegno

Francesca Palestrini è stata premiata dal presidente del CdA di BCC Alberto Niccoli e dal direttore generale Stefano Canella

A metà del mese, per l’ennesima volta, ai danni della filiale di Porto Recanati della Banca di Credito Cooperativo si è verificato un tentativo di rapina. I malviventi, scappando dopo aver prelevato un consistente bottino all’interno della BCC, hanno perduto buona parte del danaro a causa di una caduta mentre erano a bordo di uno scooter (leggi l’articolo). Una signora di Porto Recanati, Francesca Palestrini, mentre si trovava sul balcone della propria abitazione posta di fronte alla Banca, ha notato l’accaduto ed è scesa in strada dove centinaia e centinaia di biglietti, per lo più da 50 e 100 euro, erano sparpagliati in ogni dove. La donna  ha iniziato subito l’operazione di recupero portata a termine felicemente tanto che in pochi minuti è riuscita a mettere insieme molte banconote che sono state prontamente riportate all’istituto di credito. «Il consiglio di amministrazione della Banca di Credito Cooperativo – si legge in una nota –  grato alla solerte residente di Porto Recanati, ha inteso ringraziare la stessa procedendo alla consegna di un premio in denaro. Il presidente del CdA Alberto Niccoli, e il direttore generale  Stefano Canella hanno consegnato nelle mani della signora  Palestrini un assegno circolare, spettante di diritto. La Banca di Credito Cooperativo, nonostante il periodo feriale, sta lavorando alacremente non solo con l’attività quotidiana ma si stanno programmando anche diverse iniziative che troveranno concretizzazione subito dopo l’estate. A metà del mese di settembre si terrà un convegno distribuito su due sessioni per affrontare la situazione delle piccole e medie imprese. L’intento è quello di coinvolgere imprenditori della provincia di Macerata su tematiche inerenti la gestione d’impresa, gli aspetti organizzativi e tutti gli altri necessari per affrontare al meglio le crisi economiche e di mercato. Il fine dell’iniziativa è quello di focalizzare l’attenzione delle imprese su tematiche attuali e suggerire soluzioni alle crisi aziendali».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X