Morgoni: “Cittadinanza onoraria a Cecile Kyenge”

La proposta del senatore maceratese a tutti i Sindaci della provincia per sollecitare la legge sullo "ius soli"
- caricamento letture
Mario Morgoni

Mario Morgoni

Il Senatore maceratese Mario Morgoni è uno dei sei parlamentari che hanno firmato il documento con il quale si sollecita l’approvazione della legge che riconosce la cittadinanza a chi nasce nel nostro Paese, in risposta al Vice Presidente del Senato, Maurizio Gasparri, che aveva definito non ipotizzabile il passaggio allo Ius Soli. . ”Ricordiamo che l’Italia, Paese fondatore dell’Unione Europea, si e’  fatta superare anche in questo campo dagli altri Stati. Sono privi di cittadinanza, in questo modo – spiega Morgoni – quasi un milione di minori, rappresentanti circa il 7% della popolazione scolastica. E’ un dato non più sopportabile che impone al Parlamento di intervenire in questa legislatura”. Ricordando che la Provincia di Macerata “ha una naturale vocazione all’accoglienza e una storia, anche recente, fatta di migranti“, Morgoni ha lanciato la proposta ai Sindaci della Provincia di Macerata di conferire la cittadinanza onoraria al neo Ministro di origine congolese Cecile Kyenge. “L’ho già proposto nei giorni scorsi al Sindaco di Potenza Picena, Sergio Paolucci, in occasione della consegna della Costituzione Italiana alle ragazze e ai ragazzi potentini che nel 2013 hanno compiuto o compiranno 18 anni, molti dei quali nati in Italia da genitori stranieri. Mi auguro che altri Sindaci prendano in seria considerazione questa proposta che vuole essere un gesto simbolico di grande significato civico”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X