Avvocatessa sfigurata con l’acido, preso il secondo aggressore

Urbino
- caricamento letture
Lucia Annibali

Lucia Annibali

 

I carabinieri di Pesaro e Chieti hanno arrestato a San Salvo Marina Rubin Talaban, l’albanese 31enne ricercato per il ferimento con l’acido dell’avvocatessa di Urbino Lucia Annibali. L’uomo era nascosto in un’abitazione con due connazionali, arrestati per favoreggiamento, e si preparava a partire per l’Albania. Per l’accusa sarebbe l’esecutore materiale dell’aggressione, compiuta insieme a un secondo albanese, e preordinata dall’ex compagno della donna, l’avvocato Luca Varani, già arrestati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =