La Maceratese vince il 1° Memorial Gigi Gheroni

Settempeda e Serralta escono sconfitte nel triangolare disputato in memoria del dirigente sportivo scomparso l'anno scorso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Romanski premiato

Francesco Romanski premiato al Memorial Gheroni

In attesa del confronto interno con i leoncelli la Maceratese affila gli artigli facendo suo il 1° Memorial Gigi Gheroni, scomparso lo scorso giugno a causa di un incidente in moto, a ricordo di un grande uomo di sport che a lungo militò nelle file della Settempeda e che per una stagione vestì anche la casacca biancorossa del capoluogo, prima di passare alla dirigenza nel Serralta. I ragazzi di Di Fabio attendono la perdente del derby stracittadino tra Settempeda (Promozione) e Serralta (1^ Cat.) per poi mettere in riga tutti. Dopo il nulla di fatto nei 45’ regolamentari, dagli undici metri il Serralta infila i “cugini” che sbagliano con i baby Dedja e Mariotti. Contro la formazione più blasonata Bonifazi schiera la Settempeda titolare. Passa subito, però, la Maceratese, con un calcio di punizione all’incrocio dello scoppiettante Negro per poi chiudere il confronto con uno slalom e tiro all’angolo di Piergallini. Al 27’ mani in area di Mulinari: rigore. Dagli undici metri, tuttavia, il preparatore dei portieri e 12° all’occorrenza Gianluca Gubinelli, classe ’73, intuisce e respinge il tiro di Melchiorri. Una bella fiaba da raccontare ai nipoti davanti al focolare, d’inverno… Nel match decisivo Maceratese sul velluto contro il pur volenteroso Serralta. Sblocca Carboni che piega le mani a Sorichetti. Raddoppia Melchiorri che timbra il cartellino con una carezza di testa. Orta sigla il tris con un bomba di destro e Luisi, al volo, cala il poker. Buon test per tutti. Alla premiazione sono intervenuti il consigliere comunale Simone Vitturini; il compagno di squadra di Gigi, il portiere della Settempeda Egidio Pacella, che lo ha ricordato con viva commozione; il co-presidente della Settempeda, Piero Sileoni, il numero uno del Serralta, Marco Crescenzi, la presidentessa della Maceratese, Maria Francesca Tardella ed il responsabile del settore giovanile biancorosso, Gabriele Cipolletta. Il co-presidente biancorosso Sandro Teloni, impegnato all’estero per lavoro, ha inviato una lettera letta al folto pubblico in tribuna da Cipolletta, in cui ha messo in evidenza le grandi doti dell’uomo Gigi Gheroni, mai domo, sempre positivo, amante dello sport e delle belle cose della vita. Il figlio di Gigi, Ruggero Gheroni, che ha vestito le casacche di Settempeda e Serralta, a nome della mamma Olivia Grandinetti e del fratello Leonardo, ha ringraziato tutti di cuore, in primis gli ospiti della Maceratese, sperando in un memorial Gheroni bis l’anno venturo. La presidentessa Tardella, a cui è stato ricordato che il Soverchia ai biancorossi del capoluogo porta bene (memorabile salto di categoria con Pagliari in panchina dopo l’1-0 con autogol di Busilacchi rifilato al Camerino in un campionato ormai lontano nel tempo), ha messo in evidenza come “il calcio debba essere un messaggio positivo, che accomuna gli appassionati del territorio, specie in un momento di ricordo di un grande sportivo come Gigi Gheroni”. Per Marco Crescenzi “è già in cantiere un memorial Gheroni bis, magari riuscendo ad ampliare la manifestazione pure a livello giovanile”. “Sarebbe bello – gli ha fatto eco il consigliere comunale Vitturini – e l’Amministrazione non potrebbe che approvare con grande piacere”.

SERRALTA-SETTEMPEDA 2-1 ai 3 calci di rigore (D’Ascanio e Carlacchiani gol; Teloni gol, Dedja e Mariotti parato).

MACERATESE-SETTEMPEDA 2-0: 7’ Negro, 13’ Piergallini.

MACERATESE-SERRALTA 4-0: 11’ Carboni, 16’ Melchiorri, 36’ Orta, 41’ Luisi.

CLASSIFICA FINALE: Maceratese 6 punti, Serralta 2, Settempeda 1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X