Piscine, Sacchi torna all’attacco: “La Cassa Depositi e Prestiti ha revocato il mutuo?”

MACERATA - Nuova interpellanza del consigliere del Pdl che chiede al sindaco precise informazioni sull'iter e sullo sviluppo del polo natatorio di Fontescodella
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Riccardo Sacchi (Pdl)

Riccardo Sacchi (Pdl)

di Alessandra Pierini

Sulle piscine di Fontescodella che dovrebbero essere realizzate a Macerata, il consigliere del Pdl Riccardo Sacchi non molla. Dopo l’interpellanza proposta al sindaco Carancini lo scorso 4 marzo che fece emergere ulteriori ritardi nella realizzazione dell’atteso impianto natatorio (leggi l’articolo), Sacchi torna alla carica con una nuova interpellanza che sarà sottoposta all’attenzione del primo cittadino. Questa volta i dubbi riguardano in particolare il mutuo che il Comune paga da tempo per l’opera e la “Cassa depositi e prestiti”.
«La realizzazione del complesso natatorio di Fontescodella – scrive il consigliere –  pur rivestendo carattere di priorità per la città di Macerata – che difatti la attende invano da anni – ha tuttavia accumulato gravissimi ed inspiegabili ritardi. Il Responsabile Unico del Procedimento (R.U.P.), Ingegner Andrea Fornarelli, subito dopo il deposito dell’ultimo progetto definitivo, ha affidato alla “Progetto Costruzione Qualità-PCQ s.r.l.” di Ancona l’incarico della verifica finale e della validazione dello stesso, così come ripresentato dalla Fontescodella Piscine S.p.A., per un compenso quantificato in 38.500 euro  Iva, con la specifica richiesta di definire la natura e l’entità economica delle singole modifiche apportate dal concessionario Fontescodella Piscine S.p.A.
Il 5 marzo 2013 ad una nostra interpellanza il Sindaco ha risposto che anche la verifica finale e la validazione da parte della predetta Società, per svariati motivi, ha accumulato dei ritardi e risulterebbero insorte serie problematiche tra la “Cassa depositi e prestiti” e l’Amministrazione comunale relative al mutuo per la realizzazione degli impianti».

Diversi sono i dubbi che il consigliere esprime e per i quali chiede le risposte del sindaco: «Qual è la tempistica prevista per il deposito della determinazione finale da parte della PCQ S.r.l.? E’ vero che nel frattempo la “Cassa Depositi e Prestiti” avrebbe revocato il mutuo (o ne avrebbe l’intenzione) a suo tempo concesso al Comune di Macerata per la realizzazione del polo natatorio di Fontescodella? Quali sono le motivazioni e le conseguenti determinazioni? E’ vero che  l’Amministrazione comunale di Macerata avrebbe anticipato il pagamento di rate del mutuo anche per la quota-parte di spettanza dell’Università di Macerata? per quale importo? L’Università di Macerata ha provveduto al rimborso – totale o parziale – delle  somme anticipate dal Comune di Macerata?».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X