Corridonia sciupone al Martini
Il Tolentino ne approfitta e vince in rimonta

ECCELLENZA - Il successo permette ai cremisi di guadagnare la quarta posizione in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Corridonia-Tolentino (2)

di Paolo Del Bello

Il Corridonia domina, il Tolentino vince. E’ questa la sintesi del derby disputatosi al Martini. Per sessantatre minuti la formazione allenata da mister Ciarlantini domina in lungo ed in largo la partita, sbaglia almeno quattro palle gol, sulle quali il portierino Lori (classe 1995) compie autentici miracoli e dopo l’ennesimo gol fallito da Okere, recuperato in extremis da Federico Ruggeri lascia via libera al Tolentino che nel giro di tre minuti tra il 72’ ed il 75’ ribalta il risultato e si porta a casa tre punti insperati per come si era messa la gara. Parte forte la squadra di casa che al 9’ passa in vantaggio. Azione travolgente di Okere sulla sinistra cross al centro, De Caro batte colpo sicuro, Lori ribatte, il più lesto di tutti è Mongiello che da pochi passi insacca. Al 24’ è ancora Mongiello ad avere un’ottima occasione ma Lori respinge, riprende Okere da pochi passi palla alta. La difesa cremisi sbanda ancora ed al 36’ Zanocchia si presenta solo davanti a Lori ma il numero uno cremisi salva ancora. La squadra cremisi latita in mezzo al campo, si vede solo al 39′ quando un errore di Lapiccirella lancia Cognigni, il numero quattro dei locali trattiene il giocatore cremisi, ma l’arbitro lascia correre.

Corridonia-Tolentino (3)

La ripresa si apre con l’espulsione di Pistelli che si becca con Iachini e poi lo colpisce. L’assistente Domenella vicino all’azione non vede nulla, non così l’altro assistente che richiama  l’arbitro e per l’ex cremisi c’è il cartellino rosso. Nemmeno la superiorità numerica riesce a scuotere dal torpore la squadra cremisi che al 63’ rischia il secondo gol. Okere si invola tutto solo verso Lori, ma al momento di concludere viene fermato in angolo da F. Ruggeri. Lo scampato pericolo però cambia la partita. Il Corridonia cede ed il Tolentino ne approfitta. Al 72’ la squadra cremisi perviene al pareggio con Cognigni (15° gol stagionale) abile a deviare in rete un assist di testa di Iori. Al 75’ il Tolentino passa in vantaggio con un tiro al volo di Bernabei deviato da un difensore locale. La squadra cremisi potrebbe segnare il terzo gol all’87 ma Frinconi calcia fuori da ottima posizione. Dopo il triplice fischio momenti di tensione in campo: ne fa le spese Lapiccirella che viene espulso dall’arbitro.

Corridonia-Tolentino (4)

il tabellino:

CORRIDONIA: Carnevali 6 (80’ Gatti ng), Pistelli 4, Taglioni 6, Lapiccirella 6, Cartechini 6 Cartechini 6 (80’Capenti ng), Ferrari 6,  De Caro 6 (92’ Di Gioseffatte), Zaniocchia 6, Okere 6,5, Mongiello 6,25, Mandorlini 6. A disposizione:  Indolfi Raia, Rossi, Moroni, Rapacchiani. All. Ciarlantini.

TOLENTINO – Lori 8,  Fede 5, Paparoni 5,  Kakuli 5,5,F. Ruggeri  5,5,  Moschetta 5,5 , Ionni 6 (58’ Iori 6) Minopoli 6, Cognigni 7, Iachini 5 ( 50’ Frinconi 6,5) S. Ruggeri 5,5,(31’ Bernabei 6) A disposizione: Caracci, Staffolani,  Barabucci, Romagnoli. All.Zaini.

ARBITRO: De Luca di Pesaro 6 (Domenella 4-Quintili 6,5).

Tolentino festeggiaRETI: 9’ Mongiello, 72’ Cognigni, 75’ Bernabei.

NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti:  Iachini, F. Ruggeri, Mongiello, Bernabei, Lapiccirella. Espulsi al 49’ Pistelli, al 95’ Lapiccirella. Recupero 5’ (0+5)

Foto gentilmente concesse dalla Novafoto Corridonia

Corridonia-Tolentino (5)

Corridonia-Tolentino (6)Corridonia-Tolentino (7)

Corridonia-Tolentino (8)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X