Centrocampo da inventare per la Civitanovese
Contro il Celano per lasciare le sabbie mobili

SERIE D - Cornacchini nella sfida del Polisportivo dovrà fare a meno di Gadda e Biso ma chiede ai suoi uno sforzo per allontanare la zona play out
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
bisoajesi

Il centrocampista della Civitanovese Mattia Biso

Sfida delicata quella che dovrà giocare la Civitanovese. Domani (domenica) al Polisportivo arriva infatti l’ostico Celano che in queste ultime giornate ha fatto sudare le proverbiali sette camice a Maceratese e Ancona. La formazione rossoblu arriva a questa sfida dopo aver raccolto quattro punti nelle ultime due giornate: la vittoria nel derby contro la Maceratese e il pareggio in casa della Jesina la domenica successiva. Per questa sfida salvezza mister Cornacchini dovrà fare a meno dei centrocampisti Gadda (squalificato) e Mattia Biso, fermato dall’influenza. Digno e Boateng sono tornati in gruppo, avendo superato una sindrome influenzale. Anche Filopati e Perozzi hanno ripreso a lavorare con gli altri, avendo superato i guai muscolari e contusivi. A Galli e soci servono i 3 punti prima della sosta per il concomitante torneo di Viareggio. Alla ripresa poi la Civitanovese giocherà ad Ancona prima e Termoli subito dopo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X