Il ds Tittarelli lancia la Sero Group
“Sarebbe bello vincere la Coppa Marche”

VOLLEY - Nel fine settimana a Macerata la Final Four della manifestazione dove anche Csi Fano, Collemarino e probabilmente Porto Recanati si contenderanno il trofeo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La squadra con il ds Gianluca Tittarelli

La squadra della Sero Group con il ds Gianluca Tittarelli

Chiusa la prima fase di campionato con la vittoria per 3-1 sul campo de La Nef Osimo (quarto confronto stagionale, terzo in due settimane compresa la Coppa Marche, con un bilancio di tre vittorie e una sconfitta) nella quattordicesima e ultima giornata, per la Sero Group l’attenzione è ora focalizzata sulla Final Four di Coppa Marche, in programma sabato 2 e domenica 3 febbraio a Macerata. Dopo un periodo di appannamento sotto le feste, dovuto anche alle non perfette condizioni fisiche di alcuni elementi, la squadra di Francesco Bernetti ha ritrovato lo smalto delle prime giornate e con esso, in un colpo solo, il suo gioco veloce e micidiale in banda e la continuità di risultati, con il secondo posto nel girone B blindato alle spalle di Porto Recanati e la conquista della Final Four di Coppa Marche, appuntamento orami consolidato nel tempo organizzato dalla nostra società, in memoria di Adrio Giacomini, storico dirigente bianco verde, il cui ricordo sempre vivo è da sprone positivo per tutta l’ambiente. Anche la Fratini Ascensori ha centrato il suo obiettivo in serie D, chiudendo al quarto posto nel suo girone e centrando così un piazzamento nella seconda fase  in uno dei gironi che danno la possibilità di rientrare in gioco per i play off promozione. La sconfitta per 3-1 di San Severino Marche nell’ultima giornata, in una gara non brillantissima da parte dei ragazzi di Ettore Martusciello, è valsa comunque la qualificazione in virtù della concomitante sconfitta della Pavoni Filottrano in casa con la Libertas Jesi. A proiettare l’attenzione verso la Final Four di Coppa Marche e a fare il punto su questa prima fase della stagione è il d.s Gianluca Tittarelli: «La Coppa Marche “Trofeo Adrio Giacomini” è un appuntamento che si rinnova per la nostra società e anche quest’anno l’impegno per offrire un’organizzazione degna del ricordo di Adrio Giacomini da parte nostra è massimo. Dal punto di vista sportivo siamo felici che la Sero Group abbia raggiunto la Final Four anche quest’anno, dopo la sconfitta con Offagna in finale dello scorso anno, e ci piacerebbe finalmente mettere il trofeo nella nostra bacheca. Le avversarie (Csi Fano, Collemarino e probabilmente Porto Recanati) sono di assoluto livello, ma i ragazzi sono stati motivati al punto giusto sull’importanza di questo appuntamento per la società tutta. Traendo un bilancio complessivo della stagione non può essere che positivo, con il secondo posto nel girone e il terzo complessivo in vista della seconda fase, anche se il bello comincia ora. Lo scorso anno abbiamo saputo esaltarci nella fase decisiva e speriamo di ripeterci anche quest’anno, con un gruppo saldo e motivato che ha le potenzialità per puntare ancora più in alto. Stesso discorso per la serie D, che ha l’opportunità e le capacità tecniche per fare qualcosina in più, ma siamo soddisfatti di come la squadra si è comportata finora».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X