Chiesanuova-Camerino, lotta a due per la vetta

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - Vittorie pesanti in ottica play off per Caldarola e Helvia Recina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Stefano Grasselli

Stefano Grasselli

di Enrico Scoppa

Con la vittoria della Lorese nel recupero la terza di ritorno detta i numeri. Chiesanuova continua vincere e convincere in attesa del derby con il Montefano in programma domenica prossima in vista del confronto clou con il Camerino. I biancorossi sono passati a Santa Maria Apparente al termine di una partita decisamente interessante nel corso della quale sono stati messi a segno ben cinque gol che hanno respo spumeggiante la contesa. Ha vinto, è vero, Chiesanuova ma il team di mister Esposto avrebbe meritato decisamente qualche cosa in più. Onore al Caldarola ma applausi anche a Balestrini e compagni. Chiesanuova sugli scudi, Camerino alle spalle continua a vincere. la squadra camerte ha battuto la Moglienese che ha dovuto fare a meno di diversi giocatori squalificati. Camerino che ha festeggiato con la vittoria le cinquecento partite di Stefano Grasselli. Alle spalle di Chiesanuova e Camerino il Fiuminata che si è fermato a Montefano, era nelle previsioni, nel confronto con i viola. Non ha mancato l’obiettivo dei tre punti l’Helvia Recina che ha vinto la gara esterna giocata nel mitico “Mandozzi” contro la Vigor Sant’Elpidio fanalino di coda e sempre più nei guai vista la classifica che la vede con un piede in seconda categoria anche se Marsili nella doppia veste di allenatore giocatore le sta provando tutte per venir fuori dalle secche di una classifica che regala poco spazio alle speranze. Sempre più interessante il cammino del Caldarola che ha vinto a Casette Verdini, battuto il Montemilone Pollenza grazie anche alla rete del principe dei goleador del girone C, Pettarelli. Una vittoria importante che regala alla squadra caldarolese il sogno play-off. Per Di Gioia, un ritorno in casa caldarolese avendo indossato per sette stagioni la maglia del Caldarola dei miracoli quando la squadra militava nel campionato di eccellenza, e compagni ogni traguardo è possibile. In coda sta scappando la Torrese trascinata dal bravissimo Giacomo Marilungo ancora firmatario di una doppietta di prestigio che spingono in avanti la squadra di mister Malaspina. Preoccupa la classifica del Serralta, non è da meno quella dell’Appignanese battuta in casa dal Montesangiusto guidato da mister Gasparrini.

PROSSIMO TURNO, quarta di ritorno con un tabellone di indubbio interesse. Almeno due le partite che più delle altre stuzzicano la fantasia dei tifosi:Chiesanuova-Montefano e Caldarola-Camerino senza trascurare quelle in programma a Mogliano dove arriva la Lorese, quella di Piediripa dove sarà di scena il Santa Maria Apparente.

LE CURIOSITA’ DELLA DICIOTTESINA GIORNATA

QUATTRO LE VITTORIE ESTERNE nella terza di  ritorno. Hanno centrato l’obbiettivo dei tre punti lontano dal comunale Caldarola, Chiesanuova, Helvia recina, Montesangiusto.
SOLO TRE dopo sedici giornate di campionato i campi inviolati: Montefano, Camerino, Chiesanuova.
GLI ESTREMI SI TOCCANO il miglior attacco del girone C quello del Caldarola con trentaquattro reti realizzate mentre peggiore difesa quella della Vigor Sant’Elpidio con trentanove reti subite.
DODICESIMO RISULTATO UTILE per il Chiesanuova, dieci vittorie e due pareggi, anche in questo caso è record.
UNA SOLA PARTITA è finita senza gol in una giornata in cui ne sono stati messi a segno complessivamente ventidue in sette gare disputate.
IL RISULTATO PIU’ GETTONATO la vittoria, ne sono state realizzate ben sei nelle sette gare disputate: è record
SQUADRA IMBATTUTA il Camerino che allunga il suo record portandolo a diciotto turni
RECORD per il  Chiesanuova, fuori casa sette vittorie in nove gare disputate
LA SARACINESCA  del campionato la porta del Camerino: appena nove gol subiti nelle diciotto partite di campionato: è record
TECNICI IN ROSSO Paolo Esposto del Santa Maria Apparente
ROSSO DI GIORNATA per Cervelli (Montemilone Pollenza).

IL PERSONAGGIO  della settimana Stefano Grasselli che con le cinquecento partite disputate non solo è una bandiera del Camerino ma un esempio per tutti soprattutto delle giovani leve le quali dovrebbero davvero far tesoro di un esempio di tale calibro.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA
1- Zallocco(Montefano)
2- Campilia(Montemilone Pollenza)
3- Salvucci(Caldarola)
4- Compagucci(Appignanese)
5- Gobbi(Helvia Recina)
6- Balestrini(Santa Maria Apparente)
7- Casoni(Chiesanuova)
8- Mancinelli(Montesangiusto)
9 –Fede(Camerino)
10-Serrani(Vigor Sant’Elpidio)
11- Filippo Canesin(Moglianese)
Allenatore:Gilberto Pierantoni(Chiesanuova)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X