Chiesanuova e Cluentina vincono fuori
Sesto pari stagionale per il S.M. Apparente

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - Feroce e Ulissi bomber straordinari: hanno segnato 12 dei 13 gol della Lorese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
A-Claudio-Mariselli-del-Caldarola

Claudio Mariselli del Caldarola

di Enrico Scoppa

L’ottava giornata di campionato non cambia nulla nei quartieri alti della classifica. Tutte le grandi hanno pareggiato pertanto nulla muta anzi ribadisce che il campionato è in sostanziale equilibrio e che il duello al vertice non sarà poi così semplice da risolvere. Novità interessanti, invece nella parte bassa della classifica con l’impennata della Cluentina che va a vincere sul terreno della Torrese e si porta a quota otto in classifica alla vigilia del confronto casalingo con il Montesangiusto. Per Guzzini e compagni tre punti al platino che lasciano ben sperare per il futuro. Il derby Camerino-Fiuminata si è concluso senza gol, era nell’aria, viste anche le assenze denunciate soprattutto da parte camerte. Per Francesco Fede il duello con il cugino Federico si è concluso senza vincitori ne vinti. Impennata del Chiesanuova che trova, nel derby esterno con Montemilone Pollenza la forza per mettere in cascina tre punti di indubbia valenza in attesa del recupero in programma la prossima settimana con la Torrese. Imprevisto pareggio casalingo dell’Helvia Recina, Caldarola ad un passo dal colpaccio. Per i ragazzi di mister Bozzi un risultato sicuramente non previsto, per il Caldarola la conferma che la squadra sta crescendo in vista di partite sicuramente più abbordabili. Continua a far bene la Moglianese squadra che anche ad Appignano ha dimostrato tutta la sua compattezza e tutta la sua bravura. Un pari che permette alla squadra di rimanere nei quartieri alti della classifica con l’intenzione di restarci a lungo. Divisione della posta a Loro Piceno, la squadra di mister Troscè si batte ma non vince contro un Montefano che sta facendo bene e che ribadisce di voler restrare lassù dove volano le aquile. Colpaccio del Serralta in quel di Monte San Giusto, una vittoria preziosa per una squadra che si batte sempre al meglio con lo spirito giusto che ha permesso alla squadra di attestarsi in una posizione di classifica decisamente interessante. Da non dimenticare che Serralta è una matricola. Regolare la marcia del Santa Maria Apparente che ottiene il sesto pareggio in questo campionato quanto basta per tenere la squadra di Gramaccini incollata alle grandi.

PROSSIMO TURNO – Attenzione al big-match Chiesanuva-Helvia Recina, potrebbe essere la svolta del campionato come potrebbe dare una svolta Cluentina-Montesangiusto. Due partite da seguire con la massima attenzione visto che il resto del programma da solo si identifica a partire da Moglianese-Serraltà.

C-Nicola-Salvatori-centrocampista-classe-95-del-Chiesanuova-225x300

Nicola Salvatori centrocampista, classe 95, del Chiesanuova

LE CURIOSITA’

DUE LE VITTORIE ESTERNE quella ottenuta dal Chiesanuova a Pollenza e dalla Cluentina a Torre San Patrizio.
DOPO OTTO GIORNATE di campionato inviolati i campi di Collevario, dove gioca l’Helvia Recina, Montefano, Santa Maria Apparente, Serralta, Camerino, Chiesanuova.
L’ATTACCO MITRAGLIA del girone C quello della Lorese e del Montefano con tredici reti realizzate.
LE TREDICI RETI realizzate dalla Lorese hanno in pratica due padroni: Feroce ne ha firmate sette, Ulissi cinque.
IL RISULTATO PIU’ GETTONATO dell’ottava giornata il pari. Divisione della posta ad Appignano, Camerino, Helvia Recina, Loro Piceno e Sant’Elpidio a Mare.
PER LE VIAGGIANTI undici punti in cascina dei ventiquattro a disposizione.
I GOL DELLA SETTIMA  sono diciotto, più sette rispetto al turno precedete. Un buon segnale.
E’ FINITA SENZA GOL  una sola partita, quella tra Camerino e Fiuminata.
NON HA MAI VINTO Montemilone Pollenza

IL PERSONAGGIO della settimana Rinaldo Feroce ancora a segno, sette gol in otto partite di campionato senza calci di rigore a conferma che la Lorese dispone di un vero principe dell’area di rigore e se lo tiene giustamente stretto.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA
1- Zallocco (Chiesanuova)
2- Cesari (Montefano)
3- Gervelli (Lorese)
4- Daniele Appignanese (Mogliano)
5- Balestra (Montefao)
6- Acciarrini (Torrese)
7- Pietro Canesin (Cluentina)
8- Gramaccini (Santa Maria Apparente)
9- Ziccardi (Vigor Sant’Elpidio)
10-Bambozzi (Appignanese)
11- Tulli (Montesangiusto)
Allenatore: Massimo Appignanesi (Montefano)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X