Approvata la proposta di legge
su biogas e biomasse

CONSIGLIO REGIONALE - La legge prevede l' individuazione delle aree non idonee all'installazione degli impianti nell’ambito dell’atto di programmazione con cui sono definiti gli interventi necessari al raggiungimento degli obiettivi di burden sharing
- caricamento letture

996_gL’Assemblea legislativa ha approvato la proposta di legge sulle centrali alimentate da biomasse e biogas.  Bocciati quasi tutti gli emendamenti, tranne quelli proposti dalla quarta Commissione. Respinto anche un ordine del giorno a firma della Vicepresidente Paola Giorgi.

Con una votazione a maggioranza (22 a favore e 17 contrari) l’Assemblea legislativa delle Marche ha approvato la proposta di legge sulla individuazione delle aree non idonee alla installazione di impianti alimentati da biomasse o biogas (relatori Mirco Ricci e Massimo Binci). Al termine di un articolato dibattito, respinti quasi tutti gli emendamenti, tranne quelli proposti dalla quarta Commissione Ambiente, ed un ordine del giorno a firma della Vicepresidente, Paola Giorgi, l’Aula è giunta al voto finale sul testo unificato di una legge molto attesa, in particolar modo dai comitati cittadini che hanno seguito l’intera seduta consiliare dagli spazi loro riservati. In sintesi la legge, composta di pochi articoli, prevede che la Regione proceda alla individuazione delle aree non idonee alla installazione degli impianti alimentati da biomasse e biogas nell’ambito dell’atto di programmazione con cui sono definiti gli interventi necessari al raggiungimento degli obiettivi di Burden sharing. Tale atto è adottato entro 40 giorni dalla entrata in vigore della stessa legge. Sino all’adozione di tale atto non possono essere autorizzati nuovi impianti termoelettrici alimentati da biomasse e biogas.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X