Davide Biancucci e Cristian Pazzi
Per gli ex è già Maceratese-Samb

VERSO IL DERBY - Il centrocampista biancorosso: "Per me sarà una sfida speciale, loro sono fortissimi ma noi non abbiamo paura". Il bomber rossoblu: "A Macerata ho passato un anno bellissimo ma domenica voglio vincere". Giornata Biancorossa all'Helvia Recina, non saranno validi gli abbonamenti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

biancucci-pazzi

Davide-Biancucci

Davide Biancucci

di Andrea Busiello

Messo da parte il pareggio conquistato a Termoli (leggi l’articolo), la Maceratese è tornata nel pomeriggio ad allenarsi per preparare al meglio la prossima sfida di campionato, quando all’Helvia Recina riceverà la visita della Sambenedettese. Un confronto particolarmente atteso sia perchè si tratta di un derby che per la classifica visto che gli uomini di Di Fabio sono in vetta a quota 13 e la Samb segue a due lunghezze di distanza e giocherà a Macerata con l’intento di sorpassare Melchiorri e soci. La società biancorossa ricorda che domenica sarà “Giornata Biancorossa” e non saranno validi gli abbonamenti. Da oggi inizia la prevendita dei biglietti in questi punti vendita: “Profumeria Piangiarelli” in Corso Matteotti, “Caffè per Caso” a Villa Potenza, “Bar Pistello” nel quartiere Pace, “Il Telefono” di Eros Sardella in Corso Cairoli, “Bar Dei Pini” adiacente allo stadio “Della Vittoria”. “Ero fiducioso già dal ritiro perchè si vedeva che la squadra era ben attrezzata – dice il centrocampista Davide Biancucci, ex di turno – Per me domenica non è una partita come le altre e ci tengo particolarmente a far bene, la Samb è una squadra attrezzata ma noi dobbiamo pensare a fare la nostra partita senza avere troppa paura dell’avversario. Se scendiamo in campo con la giusta concentrazione abbiamo tutte le carte in regola per conquistare un altro successo in questo avvio di campionato”. Quandi chiediamo al centrocampista se questa Maceratese può rimanere in vetta fino alla fine, ecco la risposta: “Difficile dirlo. Il campionato è lungo e ci sono tante partite ma siamo convinti delle nostre potenzialità. Sembra retorica ma dobbiamo guardare a partita dopo partita”.

Cristian-Pazzi

Cristian Pazzi

Oltre a Biancucci, sulla sponda Maceratese anche Melchiorri, Carboni, Carfagna e Donzelli sono ex mentre tra i rivieraschi figura Cristian Pazzi, bomber mai dimenticato dalle parti dell’Helvia Recina per aver realizzato tanti gol (17) anche con la casacca biancorossa della “Rata”: “Ho dei bellissimi ricordi di quell’anno con la maglia della Maceratese – dice Pazzi – Eravamo una neopromossa ed arrivammo ai play off, adesso me la ritrovo di fronte da avversario in una partita delicata. La Maceratese è una squadra molto forte che merita la posizione di classifica ma domenica il nostro obiettivo sarà quello di vincere. Dopo la vittoria contro l’Astrea il morale è buono: ci attende un confronto difficile ma noi siamo pronti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X