Pezzanesi ai consiglieri Pd: “Denigratori ed irresponsabili”

Il sindaco risponde all'accusa di dedicarsi più alla sua squadra del cuore che al Comune
- caricamento letture

pezzanesiPronta la replica del Sindaco di Tolentino, Giuseppe Pezzanesi  agli attacchi del gruppo consiliare del Pd (leggi l’articolo) che lo accusa di dedicarsi più al Milan che al governo della città:

“Davvero aberrante il comunicato stampa diffuso dai consiglieri del PD che denunciano un ‘Immobilismo totale’ della struttura comunale a causa dell’attesa pronuncia delle posizioni dirigenziali ed organizzative. Certo, magari loro avrebbero adottato criteri differenti e più rapidi, a prescindere dall’articolata legge dello spending review, dall’esistenza di un nucleo di valutazione, da tutte le circolari ed interpretazioni intervenute a modificare una normativa già di per se macchinosa. Noi stiamo agendo con trasparenza e correttezza, nel rispetto delle professionalità presenti all’interno del Comune di Tolentino e della normativa vigente. Le posizioni dirigenziali sono state in vigore fino al 30 settembre 2012 e in soli quattro giorni, parlare di una struttura immobilizzata con progettisti allo sbando, imprese non pagate e funzionari comunali senza riferimenti ci sembra davvero fuori luogo ed irresponsabile! Se i problemi ci sono e non mancano di sicuro, sono quelli ereditati dalle predenti amministrazioni ai quali stiamo cercando di dare finalmente delle soluzioni. Si sta facendo di tutto per porre i bastoni fra le ruote al governo Pezzanesi che vuole vederci chiaro ed andare a fondo in tutte le problematiche dove la municipalità ha un peso e la città ne paga le conseguenze. A ciel sereno,  dopo anni di totale assenza di controlli, si assiste ad un improvviso risveglio di tutti quegli enti che in passato non hanno provveduto a verificare quanto di loro competenza e così l’amministrazione Pezzanesi si trova  a pagare fior di quattrini per accertamenti, prescrizioni ed interventi divenuti improrogabili.

Una vergogna! I consiglieri del PD scrivono volutamente e con intento denigratorio da mesi sui giornali, della segretaria particolare del Sindaco per concludere oggi con una frase che segna il limite ‘Ad oggi, fatta eccezione per la sua segretaria personale, che come preannunciato ha vinto il concorso di mobilità, nessun dirigente è stato confermato’. Allora si ricorda che la segretaria particolare del Sindaco, pur avendone tutti i titoli, non è un dirigente è un’impiegata di categoria C1, che ha vinto un regolare concorso una volta chiamato ‘trasferimento’, che svolge il suo lavoro con apprezzamento degli utenti e dei colleghi. E allora basta ancora con attacchi sull’IMU, per cui si stanno valutando parametri ed interventi a favore dei cittadini, di Tarsu e di ASSM. Questi signori sanno come hanno lasciato le cose ed è inutile che facciano finta di niente, non intendiamo più tacere ed andremo avanti con il cuore, la passione e l’impegno che ci contraddistingue denunciando responsabilità ed illegalità. Ancora più deplorevole, lo stupido attacco contro il Sindaco Pezzanesi, che in quattro mesi di governo si è permesso solo sette giorni di assenza (partita del Milan compresa!) lavorando alacremente senza orari anche nei giorni festivi, ascoltando tutte quelle persone che non hanno mai ricevuto risposte dalla precedente Amministrazione, che oggi chiedono giustizia e danni per gli errori del passato.”

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X