Maceratese, occhio al Città di Marino
Di Fabio: “Vogliamo vincere ancora”

SERIE D - Il tecnico biancorosso invita a non sottovalutare l'ultima della classe: "Hanno ottimi giocatori, non facciamoci ingannare dalla classifica". All'Helvia Recina tornerà Donzelli mentre sono in dubbio Piergallini e De Cesaris. Diretta live su Cronache Maceratesi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Guido-Di-Fabio-1-300x243

L’allenatore della Maceratese Guido Di Fabio

di Andrea Busiello

Prima settimana da capolista quella che sta vivendo la Maceratese di mister Di Fabio. L’undici biancorosso dopo aver vinto a Celano (leggi l’articolo) la sua terza partita consecutiva, si sta preparando al meglio per la sfida di domenica all’Helvia Recina alle 15 contro il Città di Marino: su Cronache Maceratesi, come di consueto, si potrà seguire la diretta web della gara a partire dalle 14.45 con aggiornamenti minuto per minuto (in collegamento dall’Helvia Recina Filippo Ciccarelli).

La Maceratese arriva a questo incontro con l’ultima della classe (1 punto in classifica per i laziali) con il vento in poppa e la consapevolezza di poter raccogliere la quarta vittoria consecutiva. Dovrebbe essere della sfida Donzelli che si è allenato con il gruppo in settimana mentre sono in dubbio Piergallini e De Cesaris che accusano dei fastidi fisici.

Mister Di Fabio se l’aspettava di essere solitario in vetta dopo quattro giornate?

“No, assolutamente no anche in considerazione di come sono andate le cose nella gara d’esordio. Questo primo posto rappresenta una bella sorpresa e sono convinto che la squadra può crescere ancora”.

Come vive la squadra questo primato?

“Siamo tutti tranquilli, pensavo di dover intervenire sotto questo aspetto perchè magari qualcuno poteva sentirsi appagato invece vedo durante gli allenamenti una grandissima concentrazione e voglia di fare da parte di tutti. Vedo il giusto spirito, anche quelli che stanno trovando poco spazio si stanno allenando alla grande e fare scelte per me è sempre difficile”.

Domenica all’Helvia Recina arriva l’ultima della classe: gara facile?

“Assolutamente no. Non dobbiamo farci ingannare dalla classifica perchè il Marino è una squadra con ottimi giocatori, probabilmente hanno avuto problemi organizzativi con giocatori che sono andati e altri che sono arrivati. Domenica scorsa stavano per battere l’Astrea che secondo me è una delle formazioni più attrezzate della categoria”.

Come arriva la Maceratese a questa sfida?

“Ci arriviamo carichi a dovere. I ragazzi in settimana si sono allenati molto bene e siamo tutti consapevoli che possiamo fare altri tre punti”.

Sono passate quattro giornate di campionato: quali secondo lei le formazioni che lotteranno per la vittoria finale?

“Secondo me Samb, Ancona, Astrea, Agnonese e Termoli hanno qualcosa in più delle altre. Sono convinto che verrà fuori anche la Civitanovese perchè ha una rosa di ottimi giocatori e un gran bravo allenatore, quindi si rialzeranno subito”.

La Maceratese dove la colloca?

“Non lo so. Noi siamo partiti per salvarci il prima possibile ma sappiamo di avere un organico di qualità che può mettere in difficoltà chiunque. Il nostro intento è quello di giocare partita dopo partita come fossero tutte finali di Champions. Per il momento dobbiamo rimanere umili e pensare esclusivamente a battere il Marino e ottenere la quarta vittoria consecutiva”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X